Torta salata 4 stagioni

La torta salata 4 stagioni è un piatto molto ricco e saporito, perfetto per arricchire un buffet di antipasti. Ecco la ricetta ed alcuni consigli utili

Torta salata 4 stagioni
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta salata 4 stagioni è uno stuzzicante piatto a base di pasta sfoglia, farcito con un gustoso ripieno e ispirata all’omonima pizza. Ricca di ingredienti saporiti, rustica e facilissima da realizzare.

L’abbinamento carciofini sott’olio, cipolle bianche e prosciutto cotto, donerà al ripieno di questa torta salata una perfetta armonia di sapidità e dolcezza.

Questa ricetta si realizza in meno di un’ora e garantirà un risultato finale particolarmente ghiotto. Ideale come secondo piatto ma anche come antipasto informale, in occasione di un buffet o di un party. Vediamo come realizzarla.

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 150 g di prosciutto cotto
  • 200 g di sottilette
  • 200 g di funghi champignon
  • 200 g di carciofi sott’olio
  • 4 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 2 cipolle
  • 1 uovo
  • q.b di sesamo
  • q.b di semi di papavero
  • 6 olive nere

Preparazione

Per iniziare la preparazione della torta salata 4 stagioni occorre iniziare dalla rosolatura delle cipolle. Munitevi di un pentolino di medie dimensioni e fate rosolare a fiamma bassa le due cipolle bianche, ovviamente già lavate e tagliate a rondelle sottili. Fate rosolare per circa 5 minuti dapprima con un filo d’acqua minerale e, successivamente, con 2 cucchiai d’olio extra vergine d’oliva.

Quando le rondelle di cipolla saranno opportunamente rosolate, aggiungete 4 cucchiai di concentrato di pomodoro e 2 pizzichi di sale. Mescolate lentamente e incorporate 2 sottilette, continuando a mescolare a fiamma bassa affinché si sciolgano. Contemporaneamente lavate e scolate i 200 gr di funghi champignon, quindi incorporateli alle rondelle di cipolla.

Nel frattempo prendete il rotolo di pasta sfoglia rotonda, srotolatelo e fatelo aderire (con la stessa carta da forno in dotazione) ad una teglia delle stesse dimensioni. Bucherellate il fondo della pasta sfoglia con una forchetta e realizzate un primo strato con il mix di funghi e rondelle di cipolla. Distribuitelo in maniera omogenea, aiutandovi con un cucchiaio per livellarlo.

Su un piatto piano tagliate il prosciutto cotto a listarelle e le restanti sottilette a striscioline. Sovrapponetele al primo strato di ripieno presente sulla pasta sfoglia. Realizzate un secondo strato con il mix di funghi e rondelle di cipolla. Sovrapponete dell’altro prosciutto e altrettante sottilette.

Nel frattempo, con l’aiuto di uno scolino, fate sgocciolare per bene i carciofini sott’olio. In seguito disponeteli in maniera ordinata sulla superficie della torta salata e aggiungete anche qualche oliva nera qua e là. Rigirate su sè stessi i bordi di pasta sfoglia in eccesso.

Adesso munitevi di un uovo e, con l’aiuto di un frustino da cucina, sbattetelo su un piatto fondo, finché albume e tuorlo non diverranno ben amalgamati. Con l’ausilio di un pennello da cucina, spennellate i bordi della torta salata con l’uovo e, successivamente, cospargete i bordi della torta salata con semi di sesamo e di papavero.

La torta salata 4 stagioni ora è pronta per essere messa in forno preriscaldato a 200°C per 40 minuti, finché la superficie sarà adeguatamente dorata. Una volta conclusa la cottura, fate intiepidire la torta salata 4 stagioni e adagiatela su un piatto piano da portata. Tagliatela a spicchi e servite ai vostri ospiti.

In alternativa potete preparare una torta salata con melanzane o una torta salata patate e formaggio.

Torta salata 4 stagioni

Conservazione

La torta salata 4 stagioni si conserva per al massimo un paio di giorni.

Gloria La Barbera

I consigli di Gloria

Per conferire alla vostra torta salata 4 stagioni un sapore deciso e un ripieno corposo, prediligete del prosciutto cotto spalla a fette ben spesse anzichè sottilissime. Grazie alla presenza della pasta sfoglia, questa torta salata risulterà friabile esternamente e al tempo stesso corposa al suo interno, grazie alla presenza di carciofini sott'olio, prosciutto cotto e funghi champignon. Potete accompagnare con un vino bianco o uno spumante dolce.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!