Torta salata alla boscaiola

La torta salata alla boscaiola è un piatto perfetto per la stagione autunnale, dal sapore intenso e coinvolgente. Ecco la ricetta

Torta salata alla boscaiola
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta salata alla boscaiola è un gustoso piatto a base di pasta sfoglia, farcito con un ripieno dal sapore intenso ed autunnale. Ricca di gusto ma soprattutto molto rustica e semplice da realizzare.

Grazie alla presenza della pasta sfoglia, questa torta salata risulta delicata esternamente e al contempo corposa al suo interno, per via dei funghetti champignon e della scamorza affumicata. Questa ricetta si realizza in meno di un’ora e garantirà un risultato estremamente appetitoso. Perfetta come secondo piatto ma anche come antipasto informale, da servire in piccoli tranci in occasione di un aperitivo o buffet.

Vediamo insieme come realizzarla.

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 150 g di scamorza affumicata
  • 1 cipolla
  • 1 uovo
  • q.b di semi di papavero
  • q.b di sesamo
  • q.b di sale
  • 200 g di funghi champignon
  • 150 g di pancetta affumicata
  • 100 g di bresaola
  • 2 cucchiai di parmigiano reggiano
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per iniziare la preparazione della torta salata alla boscaiola occorre iniziare dalla rosolatura dei funghi champignon al naturale. Munitevi di un pentolino di medie dimensioni e fate riscaldare a fiamma bassa 2 cucchiai di olio extravergine di oliva e versate i funghi all’interno del pentolino, ovviamente precedentemente tagliati e lavati. Fate rosolare per circa 5 minuti.

Mescolateli lentamente aggiungendo un pizzico di sale, incorporate una cipolla bianca tagliata a rondelle e, sempre a fiamma bassa, amalgamate il tutto aggiungendo gradualmente 2 cucchiai di Parmigiano reggiano, la bresaola, la pancetta affumicata a cubetti e la scamorza affumicata a dadini. Mescolate con cura sino a quando gli ingredienti non risulteranno perfettamente amalgamati fra di loro.

Prendete adesso il rotolo di pasta sfoglia rotonda, srotolatelo e fatelo aderire (con la stessa carta da forno in dotazione) ad una teglia delle medesime dimensioni. Bucherellate il fondo della pasta sfoglia con una forchetta e solo a questo punto versate il condimento precedentemente preparato. Distribuitelo in maniera omogenea, aiutandovi con un cucchiaio per livellarlo, e rigirate su sè stessi i bordi di pasta sfoglia in eccesso.

Nel frattempo aprite un uovo all’interno di un piatto fondo e, con l’aiuto di un frustino da cucina, sbattetelo e correggetelo di sale. Usate un pennello da cucina per spennellare con il suddetto uovo i bordi della torta salata e, successivamente, cospargete i bordi della torta salata con un po’ di semi di sesamo e di papavero.

La torta salata Boscaiola adesso è pronta per essere messa in forno preriscaldato a 200°C per circa 40 minuti, sino a quando la superficie sarà ben dorata. Una volta terminata la cottura, fate intiepidire la torta salata alla boscaiola e spostatela su un piatto piano da portata. Tagliatela a spicchi e servite ai vostri ospiti.

In alternativa potete preparare una torta salata con melanzane o una torta salata caprese.

Torta salata alla boscaiola

Conservazione

La torta salata alla boscaiola si conserva per al massimo un paio di giorni.

Gloria La Barbera

I consigli di Gloria

Per ottenere un risultato finale molto rustico e dal sapore selvatico, prediligete la bresaola a cubetti e non a fette sottili. L'abbinamento pancetta affumicata, bresaola e scamorza affumicata conferisce a questa torta salata un gusto intenso e appetitoso. Potete accompagnare con un vino bianco preferibilmente ottenuto da vitigni aromatici, come un un Gewurztraminer o un Chambave Muscat.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!