Torta salata ai formaggi

La torta salata ai formaggi è semplicissima da realizzare ma ricca di gusto e non potrà che riscuotere un enorme successo. Ecco la ricetta

Torta salata ai formaggi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta salata ai formaggi è un piatto estremamente saporito, ricco di ingredienti ma soprattutto molto più semplice da realizzare di quanto si potrebbe pensare.

Si parte da una base realizzata con pasta sfoglia che viene farcita con vari tipi di formaggio, funghi champignon e wurstel. Si tratta di una ricetta che si prepara in pochissimo tempo e che darà vita ad un risultato estremamente sfizioso.La torta salata ai formaggi si può servire come secondo piatto ma anche come antipasto, specie se servito in piccole fette o in quadrotti da servire anche in buffet di antipasti rustici.

Vediamo, quindi, insieme come preparare un’ottima torta salata ai formaggi.

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 200 g di stracchino
  • 130 ml di besciamella
  • 80 g di emmenthal
  • 3 uova
  • 100 g di funghi
  • 2 wurstel
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per iniziare la preparazione della torta salata ai formaggi dovete partire dalla preparazione dei funghi, l’ingrediente che ha bisogno di più step di preparazione.

Come prima cosa dovrete eliminare alla radice le parti terrose ancora presenti sulla superficie. Sciacquate sotto abbondante acqua fredda corrente così da pulire perfettamente i vostri funghi. Quest’operazione è estremamente importante per evitare di ritrovare poi nel piatto finito tracce di terra, che rovinerebbero la preparazione.

Adesso prendete una padella ben capiente e mettete a scaldare abbondante olio extravergine d’oliva. Aggiungete uno spicchio d’aglio, lasciandolo intero così da rimuoverlo in un secondo momento, e fate andare per qualche minuto. Aggiungete, a questo punto, i funghi, che avrete precedentemente ridotto in piccole fettine. Aggiustate di sale e pepe e fate proseguire la cottura fino a quando i vostri funghi saranno ben cotti.

Adesso che i funghi sono pronti dedicatevi ai wurstel, che vanno ridotti in piccoli tocchetti, ed anche ai formaggi. Anche questi, infatti, andranno ridotti in piccoli pezzi così da poterli distribuire in modo più omogeneo sulla vostra pasta sfoglia. Prendete adesso la pasta sfoglia, apritela e foderate con essa una teglia di all’incirca 24 cm di diametro. Bucherellate il fondo della vostra pasta sfoglia con il rebbi di una forchetta e soltanto a questo punto potete procedere alla composizione del vostro piatto.

Torta salata ai formaggi

In una ciotola sbattete le uova, aggiustate di sale ed aggiungete i vari formaggi ridotti in fettine, ma anche i wurstel ed i funghi. Amalgamate per bene il tutto e versatelo sulla pasta sfoglia. Ripiegate a questo punto i bordi e decorate la superficie della vostra torta salata ai formaggi con alcune fettine di funghi.

La vostra torta salata quindi è pronta per essere messa in forno preriscaldato a 180°C per all’incirca 30 minuti o fino a quando la superficie sarà ben dorata. Una volta cotta la vostra torta salata andrà lasciata da parte a freddarsi per qualche minuto prima di essere servita e vostri ospiti.

In alternativa potete preparare una torta salata carciofi e formaggi  o una quiche pomodori, ricotta e wurstel.

Torta salata ai formaggi

Conservazione

La torta salata ai formaggi si conserva per al massimo un paio di giorni in frigorifero se chiusi all’interno di un contenitore ermetico.

Prima di essere nuovamente servita, però, andrà scaldata in forno tradizionale oppure a microonde così che i formaggi si sciolgano nuovamente.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete arricchire ancora di più il sapore della vostra torta salata ai formaggi aggiungendo o sostituendo i formaggi che più preferite. Al posto dei wurstel potete utilizzare della pancetta oppure potete sostituire i funghi con la verdura che più preferite e che si sposa meglio con gli ingredienti, come ad esempio delle zucchine. Il procedimento rimane invariato.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!