Tramezzino di semola farcito

Il tramezzino di semola farcito è un'ottima idea antipasto, da servire in piccole monoporzioni durante buffet o occasioni particolari. Ecco la ricetta

Tramezzino di semola farcito
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Ricco di prosciutto cotto, un misto di verdurine fresche, provola e maionese, questo tramezzino di semola farcito sarà da gustare in tranci o anche a piccoli quadrotti. Come si fa a rifiutare una bontà del genere? 

Ideale per aperitivi, per buffet, ma anche per una cena poco impegnativa magari da mangiare comodi davanti alla tv con un bel bicchiere di birra! Ottima per i bambini, , da preparare per una festa di compleanno, da farcire con altri tipi di salumi, formaggi o salse.

Vediamo, quindi, come realizzare la ricetta.

Ingredienti per la base

  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 150 g di latte
  • 2 uova
  • 2 cucchiaini di sale
  • 200 g di farina 00
  • 300 g di farina di semola di grano duro rimacinata
  • 25 g di lievito di birra
  • 60 g di burro
  • 20 ml di olio d’oliva

Ingredienti per farcire

  • 5 fette di prosciutto cotto
  • 200 g di misticanza
  • 100 g di maionese light
  • 10 fette di provola

Preparazione

Iniziate la preparazione del tramezzino di semola farcito munendovi di un robot da cucina, di una ciotola e sbattitore oppure impastate a mano. Sciogliete il lievito di birra nel latte tiepido, aggiungete lo zucchero, un po’ di farina e iniziate a mescolare.

Aggiungete le uova, l’olio, un altro po’ di farina continuate a mescolare formando cosi una pastella. Lasciate riposare 10 minuti. Riprendete la lavorazione dell’impasto aggiungendo entrambe le farine,il sale, formando cosi il panetto di pasta, infine aggiungere il burro ammorbito tagliato a pezzi ed impastare energicamente per incordare l’impasto.

Coprite con un canovaccio e fate lievitare fino a che non sarà raddoppiato il volume. Una volta lievitato, scegliere una teglia (io ne ho usata una quadrata 28×28) foderatela con carta forno, oppure ungetela d’olio ed infarinatela. Stendete delicatamente l’impasto e dategli un altezza di mezzo centimetro. Lasciate lievitare in teglia per mezz’ora. spennellate la superficie con del latte ed aggiungete se lo desiderate del sesamo per decorare.

Preriscaldate il forno ed infornate a 180°C forno ventilato o statico per circa 40 minuti (la cottura cambia per ogni forno). Quando la superficie sarà dorata, togliete dal forno e lasciate freddare la schiacciata.

Preparate nel frattempo gli ingredienti per la farcia. Una volta fredda, tagliatetela a metà, spalmate la maionese aggiungete le fette di prosciutto, di provola e la misticanza (ben asciutta!). Posizionate la seconda fetta di schiacciata, tagliate e tranci o a quadrotti.

In alternativa potete preparare delle tartine multistrato o della focaccia pugliese.

Conservazione

Il tramezzino di semola farcito si conserva in un luogo asciutto per al massimo 1 giorno.

Fabiana Postorino

I consigli di Fabiana

Per ottenere un impasto più morbido potete sostituire la farina 00 con la farina manitoba, il burro va aggiungto a fine impasto e deve essere morbido, aggiunto poco per volta. Prima di infornare ho sparso dei semini di sesamo sulla superficie, potete sostituirli come volete o evitare di metterli . La schiacciata può essere servita fredda o tiepida, anche piastrata e farcita come meglio si vuole. Potete aggiungere pomodori, verdure grigliate, olive, altri tipi di salumi, altri tipi di formaggio o sostituire la maionese con altre salse.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!