Lievitati   •   Pane

Treccia di pan brioche farcita con speck e formaggio

La treccia di pan brioche è un lievitato salato sofficcissimo ripieno di speck e formaggio. È un’ottima ricetta da presentare per un buffet, per un pranzo all’aperto o un pic nic ma è perfetta da gustare appena sfornata, leggermente calda, croccante fuori e soffice dentro e con un ripieno filante al suo interno.

Treccia di pan brioche farcita con speck e formaggio
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Prepare l’impasto della treccia di pan brioche è davvero semplicissimo.

Un poco più di manualità servirà per farcirla e creare la treccia, ma con le giuste dritte non sarà impossibile, anzi!

Ingredienti

  • 125 g di latte
  • 12 g di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 uova
  • 290 g di farina 00
  • 20 g di olio extravergine d’oliva
  • 5 g di sale
  • 100 g di speck
  • 100 g di scamorza
  • 1 tuorli

Preparazione

Iniziate la preparazione della treccia di pan brioche con speck e formaggio dall’impasto. Prendete il latte e ponetelo a riscaldare finché diventi tiepido. Sbriciolateci dentro il lievito di birra assieme ad un cucchiaino di zucchero e mescolate finché entrambi si saranno sciolti nel latte. Trasferite i liquidi in una ciotola insieme all’uovo.

Iniziate a sbattere il composto con l’aiuto di una forchetta. Aggiungete poco alla volta la farina fino ad arrivare a metà dose, dopodiché aggiungete il sale e l’olio di oliva. Continuate a mescolare e ad aggiungere la farina poco per volta facendola assorbire completamente fino a che il panetto non diventerà compatto e omogeneo. Se risultasse troppo appiccicoso potrete aggiungere ancora un poco di farina.

Lasciate riposare in una ciotola coperta con pellicola per un paio d’ore o fino al raddoppio. Nel frattempo preparate il ripieno: con l’aiuto di un robot da cucina tritate lo speck insieme alla scamorza o ad un altro formaggio di vostro gradimento. Mettete da parte.

Riprendete ora l’impasto e con l’aiuto di un mattarello stendetelo dando la forma di un rettangolo con spessore di circa mezzo centimetro. Dal rettangolo ottenuto ricavate ulteriori tre rettangoli, tagliando per la lunghezza. Prendete ora il ripieno e sistematelo al centro di ognuna delle tre strisce. Dopodiché con un pennello e un po’ d’acqua spennellate la parte destra di ognuno dei vostri tre rettangoli e arrotolate ogni salsicciotto, sigillandolo bene.

Intrecciate ogni salsicciotto con gli altri due seguendo i classici passaggi per formare una treccia. In alternativa potrete intrecciare i 3 salsicciotti come riuscite, ad esempio alternandoli così da creare un torchon. Date alla treccia una forma rotonda e sistematela su una telia di 24 cm di diametro.

Fate riposare per un’ora. Prima di infornare spennellate la vostra treccia con il tuorlo d’uovo sbattuto. Cuocete a 200 gradi per 30 minuti.

Treccia di pan brioche farcita con speck e formaggio

Conservazione

La treccia si conserva per 2/3 giorni sotto campana di vetro o in un contenitore a chiusura ermetica 

Gabriella Tichelio

I consigli di Gabriella

L'impasto del pan brioche, una volta lavorato, dovrà assumere una consistenza liscia ed omogenea, facilmente lavorabile e non appiccicosa. Potrete scegliere il ripieno della vostra treccia di pan brioche in base a ciò che più preferite. Se non avete il tuorlo d'uovo per spennellare la treccia di pan brioche potrete sostituirlo con del latte: non avrà lo stesso effetto ma contribuirà a rendere la superficie del lievitato dorata.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!