Pasta frolla morbida

La pasta frolla morbida è una variante della ricetta classica ancora più soffice e perfetta per preparare crostate e biscotti. Ecco la ricetta e la variante Bimby

Pasta frolla morbida
Difficoltà
Preparazione
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La pasta frolla morbida è una variante della classica pasta frolla ancora più soffice, perfetta per la realizzazione di biscotti e crostate.

Si tratta di una pasta frolla morbida e friabile che renderà i vostri dolci ancora più particolari ed ancora più buoni. Una ricetta che può essere realizzata in tante varianti, anche senza burro utilizzando al suo posto dell’olio di semi. Il risultato finale, però, sarà sempre straordinario e vi consentirà di avere un composto di base da cui ricavare tanti dolci diversi.

Vediamo, quindi, come fare le pasta frolla morbida ed alcuni consigli utili per un risultato perfetto.

Ingredienti

  • 350 g di farina 00
  • 2 uova
  • 100 g di zucchero
  • 120 g di burro
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • 1 pizzico di sale

Preparazione

Per iniziare la preparazione della pasta frolla morbida dovete innanzitutto disporre la farina sul piano di lavoro o all’interno della planetaria. Formate un buco al centro ed aggiungete le uova e lo zucchero. Aggiungete un pizzico di sale e iniziate a lavorare il tutto partendo dal centro ed inglobando poco per volta la farina dai bordi.

Fatto questo potete aggiungere il burro, che dovrà essere abbastanza morbido per poter essere utilizzato e lavorato. Amalgamate per bene il tutto con le mani ed aggiungete quindi anche vanillina e lievito. Lavorate il composto per pochi minuti perché il calore delle mani farebbe sciogliere eccessivamente il burro e di conseguenza vi farebbe ottenere un impasto troppo morbido e poco gestibile.

Il composto così ottenuto andrà trasferito all’interno di una terrina, coperto con della pellicola trasparente o un canovaccio e messo in frigorifero per circa mezz’ora a rassodare. Avrete ottenuto in questo modo una pasta frolla morbida e molto friabile che potrete utilizzare per la preparazione di crostate ma anche per di tanti biscotti.

La consistenza di questa pasta frolla vi consentirà di utilizzarla anche con la spara biscotti, realizzando quindi dei dolcetti in modo ancora più veloce e semplice, sbizzarrendovi con le forme.

Otterrete sempre un risultato davvero perfetto che potrete poi decorare in tanti modi diversi dando vita ai dolci che più preferite.

In alternativa potete preparare una pasta frolla di ricotta, ancora più particolare e gustosa.

Pasta frolla morbida Bimby

Se avete il Bimby aggiungete all’interno del boccale tutti gli ingredienti e lavorate per 2 minuti a velocità 3. Otterrete un impasto perfettamente amalgamato da poter utilizzare per la realizzazione di tantissime ricette diverse.

Pasta-frolla-per-crostate-e-biscotti

Conservazione

La pasta frolla morbida si conserva in frigorifero per al massimo un paio di giorni coperta con della pellicola trasparente. Prima di utilizzarla dovrete lavorarla per qualche minuto sul piano di lavoro così che torni ben morbida e lavorabile come quando l’avete realizzata.

I consigli di Fidelity Cucina

Se non gradite il burro potete sostituirlo con 80 ml di olio di semi. La preparazione della pasta frolla rimane sempre la medesima ma dovrete sempre ricordarvi di non impastare troppo a lungo il composto ottenuto per evitare di rendere il vostro impasto troppo morbido e di conseguenza ingestibile e difficile da lavorare.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!