Pasta frolla all’arancia

Con una buona pasta frolla all'arancia potrete preparare crostate e biscotti ancora più profumati e buoni. Sarà perfetta da accompagnare con una crema pasticcera o della frutta fresca ma anche per tantissime glasse. Donerà sempre una marcia in più ai vostri dolci. Ecco la ricetta

Difficoltà
Preparazione
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La pasta frolla è una di quelle ricette basilari che tutti conoscono o che almeno una volta nella vita hanno provato a preparare. Si tratta, infatti, di uno dei rudimenti della pasticceria dal momento che costituisce la base per preparare crostate o biscotti di vario tipo.

La ricetta base, però, si può modificare in base ai propri gusti e soprattutto in base alle ricette che si vogliono preparare. Una pasta frolla all’arancia, ad esempio, sarà perfetta per dei dolci da arricchire ad esempio con della crema pasticcera o della frutta fresca.

In generale sarà una variante molto versatile, profumata e che darà una marcia in più ai vostri dolci. Scopriamo, quindi, insieme come si prepara al meglio e tantissimi consigli utili per un risultato davvero perfetto.

Ingredienti

  • 300 g di farina 00
  • 150 g di zucchero
  • 120 g di burro
  • scorza di 1 arancia
  • 60 ml di succo d’arancia
  • 1 tuorlo
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di lievito vanigliato

Preparazione

Per preparare al meglio una pasta frolla all’arancia dovete partire proprio dall’arancia. Dovrete, infatti, scegliere un’arancia non trattata dal momento che ne utilizzerete anche la scorza esterna. Grattugiate la scorza cercando di non intaccare la parte bianca e successivamente dedicatevi al succo, che andrà filtrato con un colino a maglie strette così da eliminare eventuali impurità.

Adesso sul piano di lavoro o all’interno della planetaria o una ciotola mescolate insieme la farina ed il burro, che deve essere ben freddo di frigo e ridotto in tocchetti. Dovrete lavorare con la punta delle mani così da ottenere un composto più sabbioso. Create un foro al centro ed aggiungete lo zucchero, il tuorlo, l’uovo intero, succo e scorza d’arancia. Amalgamate il tutto lavorando per qualche minuto fino a quando avrete ottenuto un panetto ben compatto ed omogeneo.

Avvolgete nella pellicola trasparente e fate riposare in frigorifero per almeno una mezz’ora prima di utilizzare la pasta frolla per la preparazione delle vostre ricette.

Pasta frolla all’arancia all’olio

In questo caso abbiamo realizzato una frolla classica, quindi utilizzando il burro. Per una versione senza lattosio o semplicemente per una variante all’olio potete sostituire la quantità di burro indicata con circa 90 ml di olio di semi.

In questo caso dovrete disporre la farina sul piano di lavoro o in una ciotola, creare un foro al centro ed aggiungere tutti gli ingredienti. Dovrete poi lavorare il tutto così da incorporare per bene tra loro tutti gli ingredienti.

Procedete con il riposo in frigorifero e la vostra pasta frolla all’arancia sarà pronta per essere utilizzata per mille ricette diverse.

Conservazione

La pasta frolla si conserva per al massimo 3-4 giorni in frigorifero. Potrà anche essere congelata per 1 mese in freezer all’interno di un sacchetto per alimenti.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Aggiungete una maggiore o minore quantità di scorza d’arancia in base al sapore più o meno intenso che volete dare alla vostra pasta frolla. Sarà importantissimo non intaccare la parte bianca dell’arancia per non donare uno spiacevole retrogusto amaro alla vostra pasta, rovinando così il gusto finale dei vostri dolci.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!