Bucatini con tonno e olive

I bucatini con tonno e olive sono un primo piatto molto semplice da preparare ma che darà vita ad un grande risultato. Ecco la ricetta ed alcuni consigli utili

Bucatini con tonno e olive
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I bucatini con tonno e olive sono un primo che sa di mare ma che richiede pochissima esperienza in cucina e poco tempo per la preparazione. I profumi che si sprigionano gli aromi si abbinano molto bene.

Questo formato di pasta perchè cattura tutto il sugo rendendo semplicemnte delizioso questo piatto che si può tranquillamente considersi piatto unico .

Vediamo, quindi, come fare per per realizzare questa ricetta tanto semplice quanto gustosa.

Ingredienti

  • 200 g di bucatini
  • 150 g di tonno sott’olio
  • 20 olive nere
  • 10 pomodorini
  • q.b di sedano
  • q.b di scalogno
  • q.b di carote
  • q.b di sale
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di pepe rosa
  • q.b di prezzemolo
  • q.b di rosmarino
  • q.b di timo

Preparazione

Per preparare i bucatini con tonno e olive ponete sul fuoco una pentola alta e capiente con acqua che poi salerete a piacere per cuocere la pasta, che dovrà essere scolata molto al dente. Sciacquate le olive, privatele del nocciolo e tritatene metà con un coltello a lama liscia e il reso tagliatele a metà.

In una pentola antiaderente unite l’olio evo, il mix di sedano carota e scalogno tritato molto finemente e lasciate cuocere 2/3 minuti. Aggiungete il pepe rosa possibilmente in grani leggermete schiacciati.

Preparate un mazzetto di aromi con prezzemolo timo e rosmarino, che legherete con dello spago da cucina. Lasciatelo in padella così rilascierà tutto il sapore senza il fastidio di foglioline nel sugo.

Unite poi i pomodorini, che precedentemente avrete sciacquato e diviso in due. Cuocete a fiamma vivace almeno 5/6 minuti e nel frattempo sgocciolate i filetti di tonno o del tonno sott’olio. Con l’aiuto di una forchetta schiacciatelo in modo grossolano dopodichè unitelo al sugo insieme alle olive tritate e quelle divise in due. Lasciate insaporire un paio di minuti. Regolate di sale e unite se necessita aggiungete un po’ d’acqua di cottura della pasta .

Scolate i bucatini e saltateli in padella e, a fiamma spenta, unite il prezzemolo tritato (facoltativo) il pepe rosa e con l’aiuto di un mestolo e delle pinze da cucina avvolgete i bucatini per impiattare. Volendo prima di saltare la pasta potete tenere da parte un paio di cucchiai di sugo con il tonno da utilizzare come guarnizione del piatto.

In alternativa potete preparare una pasta con tonno e limone o una pasta tonno e peperoni.

Conservazione

I bucatini con tonno e olive si conservano per al massimo un giorno.

Carmela Di Matteo

I consigli di Carmela

La scelta della pasta può variare si possono scegliere delle linguine oppure dei classici spaghetti. Il mix di aromi si può variare a secondo dei gusti e della reperibilità degli ingredienti. Il tonno volendo potete utilizzare anche quello al naturale, che però lascerete cuocere per più tempo nel sugo per farsi che assume un sapore più intenso.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!