Casarecce con crema di peperoni e basilico

I peperoni sono perfetti per la realizzazione di tantissimi condimenti che rendono un primo piatto profumato e molto gustoso. Queste casarecce con crema di peperoni e basilico non potranno quindi che conquistare davvero tutti con la loro cremosità ed il loro sapore intenso ma semplice al tempo stesso. Scopriamo quindi come si prepara questo piatto

Casarecce con crema di peperoni e basilico
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le casarecce con crema di peperoni e basilico sono un primo piatto davvero gustoso, portarle in tavola è una vera e propria esplosione di sensazioni. C’è il sapore deciso della crema che solletica il palato e la consistenza dei cubetti di peperoni che stimola il gusto. E poi il profumo che sprigionano le caserecce, unito a quello fresco del basilico e i colori accesi, mediterranei, caldi, in qualche modo confortanti. Una variante della classica pasta con peperoni ancora più invitante e gustosa.

Una prima portata ricca e stimolante che si realizza con la semplicità di un normale piatto di pasta: la praticità di tutti i giorni unita al gusto.

Ingredienti

  • 320 g di casarecce
  • 3 peperoni rossi
  • 1 spicchio di aglio
  • 3 cucchiai di parmigiano reggiano
  • q.b di basilico
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

La prima cosa da fare per preparare le casarecce con crema di peperoni e basilico è versare in una pentola dell’acqua fino a riempirla per ¾ della capienza e metterla sul fuoco.

Prendete uno spicchio d’aglio, sbucciatelo della pellicola esterna, tagliatelo in due e privatelo della parte centrale così da renderlo più digeribile. Mettetelo dentro lo spremiaglio e raccoglietene la polpa; se non avete lo spremiaglio potete tritarlo finemente con un coltello.

Tagliate i peperoni in due e privateli del picciolo verde e dei semi interni. Lavateli con cura sotto l’acqua corrente e asciugateli bene con la carta da cucina prima di metterli all’interno di una ciotola. Prendete un tagliere e un coltello e iniziate a tagliare tutti i peperoni a cubetti di 1 cm circa di lato.

Mettete una padella capiente su fuoco, versate al suo interno 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, la polpa d’aglio e i cubetti di peperoni precedentemente preparati. Fate cuocere a fuoco medio per qualche minuto. Versate anche 2 o 3 cucchiai d’acqua per far sì che i peperoni restino morbidi al termine della cottura. Aggiustate di sale e quando saranno cotti prelevatene una piccola quantità, circa 4 o 5 cucchiaiate, che metterete da parte in una ciotola perché serviranno in seguito per decorare il piatto.

I peperoni rimasti, insieme al liquido di cottura, andranno versati dentro il bicchiere del frullatore oppure in un boccale con i bordi alti. Lavate e asciugate 4 foglie di basilico e unitele ai peperoni dentro il boccale, unite anche 3 cucchiai di parmigiano reggiano e con un frullatore a immersione frullate tutto. Trasferite la crema di peperoni in una padella capiente, aggiustate di pepe e tenetela da parte.

Salate l’acqua che avete messo a bollire all’inizio del procedimento, versate la pasta al suo interno e lasciatela cuocere per il tempo indicato nella confezione. Quando sarà cotta, scolatela, versatela nella padella con la crema di peperoni e fatela saltare sul fuoco per qualche secondo. Quando sarà tutto amalgamato per bene, togliete la padella dal fuoco, aggiungete i cubetti di peperoni tenuti da parte precedentemente e versatela nei piatti. Condite ogni piatto con foglie di basilico fresco. Servite subito.

Casarecce con crema di peperoni e basilico

Conservazione

Le casarecce con crema ai peperoni si conservano dentro un contenitore ermetico per qualche giorno in frigo. Quando dovrete consumarle togliete il contenitore dal frigo, versate la pasta in una padella con un filo d’olio e fate scaldare per qualche minuto a fuoco basso.

Matteo Enaudi

I consigli di Matteo

Per i più golosi si può aggiungere della pancetta a cubetti precedentemente cotta in una padella antiaderente e poi aggiunta quando farete saltare nella padella la pasta con la crema ai peperoni. Potete anche sostituire i peperoni rossi con quelli gialli o verdi o addirittura metterli tutti e tre insieme donando al vostro piatto un tocco di colore e originalità.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!