Fagioli alla viterbese

I fagioli alla viterbese sono un piatto tipico del Lazio, sostanzioso e molto nutriente. Ecco la ricetta

Fagioli alla viterbese
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I fagioli alla viterbese sono un piatto regionale tipico del Lazio molto goloso e sostanzioso. Una specialità ricca di gusto e facile da preparare, ideale da servire sia come contorno che come piatto unico accompagnato con del pane abbrustolito e verdure di stagione cotte o crude.

I fagioli alla viterbese sono un piatto altamente proteico quindi energetico ma non calorico, ideale anche per chi sta seguendo un regime alimentare iperproteico.

Vediamo quindi insieme come preparare questa ricetta tipica.

Ingredienti

  • 300 g di fagioli
  • 200 g di carne macinata di pollo
  • 400 g di polpa di pomodoro
  • 1 carota
  • 1 sedano
  • 1 cipolla
  • 3 chiodi di garofano
  • q.b di peperoncino
  • q.b di aglio in polvere
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • q.b di sale
  • q.b di pane in cassetta integrale

Preparazione

Preparare i fagioli alla viterbese è davvero facilissimo.

Per prima cosa preparate i fagioli borlotti. Dopodichè procedete con la preparazione di questa pietanza pulendo la carota e tagliandola a dadini. Stessa cosa per il gambo del sedano e per la cipolla.

Poi mettete in un tegame, preferibilmente di coccio il soffritto, aggiungete l’olio extravergine di oliva e fate cuocere finchè le verdure risulteranno appassite. A questo punto sfumate con il vino bianco e procedete con la cottura finchè sarà evaporato.

Ora potete aggiungere la carne trita e delicatamente con un cucchiaio mescolate per amalgamare bene tutti gli ingredienti poi salate e fate dorare qualche minuto. Infine versate la polpa di pomodoro, i chiodi di garofano, peperoncino ed aglio in polvere secondo i propri gusti e lasciate cuocere a fuoco dolce mescolando ogni tanto per circa 20 minuti. Se il composto dovesse asciugare troppo aggiungete dell’acqua calda.

Per ultimo aggiungete i fagioli borlotti e proseguite la cottura per altri 40 minuti. Assaggiate poi i fagioli per accertarvi che siano pronti. Servite i fagioli alla viterbese con carne in piatti fondi o ciotoline accompagnati con del pane abbrustolito.

In alternativa potete preparare una zuppa di fagioli o una zuppa di lenticchie.

Conservazione

I fagioli alla viterbese si conservano in frigorifero chiusi in un contenitore ermetico per 2 giorni.

I consigli di Sabrina

Potete usare qualsiasi tipo di fagiolo, e non solo surgelati ma anche freschi o secchi. Se decidete di usarli secchi dovete prima lasciarli in ammollo almeno per 24 ore cambiando l'acqua due o tre volte. Potete aromatizzare questo piatto aggiungendo una foglia di alloro, della salvia o del rosmarino. Se volete una pietanza ancora più leggera utilizzate solamente carne trita magra di vitello e dimezzate la quantità di olio.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!