Zuppa di lenticchie

La zuppa di lenticchie è un piatto perfetto per le serate più fredde dell'inverno, che può anche costituire un piatto unico con dei crostini di pane croccanti. Vediamo come prepararli ed alcune alternative altrettanto gustose

Zuppa di lenticchie
Difficoltà
Preparazione
Cottura
5 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La zuppa di lenticchie è un piatto perfetto come piatto unico, sopratutto nelle serate più fredde dell’inverno. Il suo sapore intenso e le sue proprietà nutritive, infatti, lo rendono perfetto anche con piatto unico se associato a dei crostoni di pane tostati.

La minestra di lenticchie è perfetta anche da proporre ai propri ospiti durante il cenone di fine anno dal momento che tradizione vuole che una manciata di lenticchie consumata a ridosso della mezzanotte porti prosperità e fortuna.

Potrete preparare tante ricette con le lenticchie che sapranno far rimanere i vostri ospiti a bocca aperta.

Vediamo, quindi, come preparare un’ottima zuppa di lenticchie.

Ingredienti

  • 300 g di lenticchie
  • q.b. di acqua
  • 1 cipolla
  • concentrato di pomodoro q.b.
  • sedano q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Zuppa-di-lenticchie-78512

Come fare la zuppa di lenticchie

Per iniziare la preparazione della zuppa di lenticchie dovete partire dalle lenticchie, che vanno tenute in ammollo in abbondante acqua fredda per diverse ore, così da velocizzare poi la loro cottura.

Quando le lenticchie saranno pronte per essere cotte prendete una pentola o una casseruole ed aggiungetevi la cipolla ed il sedano tritati finemente. Aggiungete anche le lenticchie e l’acqua e fate cuocere per almeno 15 minuti.

Se notate che il liquido di cottura dovesse terminare quando la zuppa di lenticchie non è ancora pronta aggiungete dell’altra acqua calda o del brodo di verdure sempre ben caldo così da non abbassare la temperatura della zuppa di lenticchie e rallentare la sua cottura.

Quando la zuppa sarà quasi pronta aggiungete un po’ di concentrato di pomodoro e condite con due cucchiai circa di olio extravergine d’oliva e aggiustate di sale e pepe. Non resta, quindi, che servire la zuppa ancora ben calda e fumante ai vostri ospiti così da apprezzarla appieno e da lasciarsi scaldare.

Minestra-di-lenticchie-78512

Zuppa di lenticchie Bimby

Potrete facilmente preparare questo piatto anche con il Bimby. Dovrete dapprima cuocere le lenticchie in abbondante acqua per circa 20 minuti e poi aggiungere via via tutti gli altri ingredienti per condire.

Terminate la cottura sempre a 100°c Senso Antiorario Velocità mescolamento per altri 10-15 minuti. Servite con un filo d’olio extravergine d’oliva.

Zuppa di lenticchie rosse

Un’ottima idea sarà utilizzare le lenticchie rosse per questa minestra di lenticchie. Il sapore finale sarà davvero ottimo e molto gustoso.

Zuppa di farro e lenticchie

Se, invece, volete arricchire questo piatto con semplicità, aggiungendo delle proprietà nutritive potete aggiungere il farro. Otterrete un piatto davvero straordinario e super gustoso che piacerà a tutta la famiglia.

Zuppa di lenticchie e patate

Per arricchire questa ricetta saranno ottime anche le verdure, ad esempio, preparando una zuppa di lenticchie e zucca, ma anche delle patate.

Una zuppa di lenticchie e patate sarà facilissima da preparare ma con un ingredienti molto semplice avrete donato alla ricetta originale un sapore ancora più irresistibile.

Con le lenticchie ricette e manicaretti sono davvero facilissimi da preparare.

Conservazione della minestra di lenticchie

La zuppa di lenticchie è ottima da mangiare ben calda subito dopo averla preparata. Si conserva però abbastanza bene in frigorifero per un paio di gironi al massimo. La zuppa di lenticchie andrà però scaldata in pentola nuovamente per qualche minuto così che torni ben calda come quando l’avete preparata.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!