Farro perlato con funghi cardoncelli e salsiccia di maiale

Il farro perlato con funghi cardoncelli e salsiccia di maiale è un piatto unico ricco di sapori. Ecco come prepararlo

Farro perlato con funghi cardoncelli e salsiccia di maiale
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il farro perlato con funghi cardoncelli e salsiccia di maiale è un ottimo piatto unico e completo che associa alle proprietà benefiche del farro, il gusto e le proteine della salsiccia e dei funghi.

Il farro è un alimento antichissimo della nostra alimentazione dotato di proprietà nutrizionali maggiori rispetto ad altri cereali, ha un basso contenuto calorico, ma un alto contenuto di fibre.

E’ ottimo in tutte le stagioni, in quanto può essere servito sia appena pronto sia freddo dopo averlo fatto riposare in frigo ed inoltre può essere servito anche in un buffet. Ecco la ricetta

Ingredienti

  • 300 g di farro perlato
  • 250 g di funghi cardoncelli
  • 250 g di salsiccia
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 bicchierino di vino bianco
  • q.b. di basilico
  • q.b di pepe
  • q.b di sale

Preparazione

La prima cosa da fare per preparare il farro perlato con funghi cardoncelli e salsiccia di maiale è iniziare a cuocere il farro perlato in abbondante acqua salata (circa 250/300 ml di acqua) per 35/40 minuti.

Nel frattempo, cominciate a mondare i funghi cardoncelli eliminando la parte del gambo in eccesso, lavateli accuratamente e metteteli a scolare per qualche minuto.

Dopodiché tagliateli in maniera grossolana e metteteli in una ciotola. Prendete la salsiccia e con l’aiuto di un paio di forbici tagliatela in tanti bocconcini.

Mettete a scaldare l’olio extravergine di oliva in una padella: quando avrà raggiunto la giusta temperatura mettete la salsiccia all’interno della padella e fate cuocere per qualche minuto a fiamma vivace. Aggiungete i funghi cardoncelli, versate il vino bianco e fate sfumare; aggiustate di sale e pepe e lasciate ancora la padella sulla fiamma finché i funghi non cominceranno ad appassirsi.

Aggiungete l’orzo perlato e fate mantecare nella padella con funghi e salsiccia; spolverate un altro po’ di pepe.

Decorate con qualche fogliolina di basilico e il vostro farro con funghi cardoncelli e salsiccia di maiale è pronto per essere servito.

In alternativa potete preparare gli hamburger di quinoa o del bulgur con verdure.

Farro perlato con funghi cardoncelli e salsiccia di maiale

Conservazione

Il farro perlato con funghi cardoncelli e salsiccia di maiale va consumato subito.

Angela Solazzo

I consigli di Angela

Se desiderate un gusto meno deciso potete optare per la salsiccia di vitello. Se preferite potete anche togliere la salsiccia dal budello e sgretolarla tra le mani piuttosto che tagliarla a bocconcini. Potete anche cambiare la tipologia di funghi se non ne trovate in commercio perché magari il periodo non è quello giusto. L’aglio può essere inserito intero schiacciato o anche in polvere: in questo caso ne basterà un cucchiaino.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!