Risotto con salsiccia e funghi

Il risotto con salsiccia e funghi è un primo piatto dal sapore ricco ed intenso. Ecco la ricetta e la variante con funghi porcini

Risotto con salsiccia e funghi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Un risotto con salsiccia e funghi sarà un’ottima alternativa al classico risotto ai funghi, che viene in questo caso arricchito dal sapore intenso della salsiccia.

Si tratta di una ricetta che può essere definita un vero e proprio evergreen, un piatto perfetto da servire per un pranzo della domenica o in occasione di ricorrenze particolari. La preparazione potrà essere variata più volte così da servire un piatto sempre diverso. Ad esempio potete utilizzare i funghi champignon o dei funghi porcini oppure arricchire il piatto con della panna, donando in questo modo la preparazione una cremosità ancora più intensa che renderà il tutto davvero irresistibile.

Vediamo, quindi, insieme come si fa il risotto con salsiccia e funghi ed alcuni consigli utili per un risultato perfetto.

Ingredienti

  • 400 g di riso
  • 350 g di salsiccia
  • 300 g di funghi
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b di vino bianco
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di prezzemolo

Preparazione

Per iniziare la preparazione del risotto alla salsiccia e funghi dovete dedicarvi dapprima ai funghi, che dovranno essere puliti e privati degli eventuali residui di terriccio sulla loro superficie e successivamente puliti con un panno umido. È importante fare attenzione a questo particolare per evitare che eventuali tracce di terra possano rimanere all’interno del piatto.

Una volta ripuliti i funghi andranno ridotti in fettine sottili. Fatto questo dedicatevi alla salsiccia, dovrà essere sgranata e privata del budello e quindi sbriciolata con delle mani. Spostatevi a questo punto sui fuochi all’interno di una casseruola bene capiente. Mettete a soffriggere uno spicchio d’aglio, che potete lasciare intero così da rimuoverlo successivamente, e dell’olio extravergine d’oliva. Fate andare il tutto per un paio di minuti ed aggiungete quindi la salsiccia. Fatela rosolare per un paio di minuti, aggiustando di sale e pepe se lo gradite, aggiungete quindi i funghi.

Fate continuare la cottura per qualche minuto, fino a quando inizieranno ad ammorbidirsi. Prima che rilascino il loro liquido di vegetazione sfumate con il vino bianco e fate evaporare per bene maniera tale da avere un risultato davvero perfetto ed una nota alcolica che non sia troppo preponderante all’interno del piatto.

A questo punto aggiungete il riso e fate tostare per un paio di minuti. Poco per volta aggiungete dei mestoli di brodo vegetale così da consentire al riso di cuocere perfettamente. E’ importante che il brodo vegetale venga aggiunto ben caldo alla preparazione perché altrimenti, qualora fosse troppo freddo, finirebbe per abbassare la temperatura all’interno della pentola e quindi fermare anche solo per qualche minuto la cottura del riso.

Il brodo vegetale andrà aggiunto poco per volta al risotto solo quando ce ne sarà effettivamente bisogno. Aggiustate di volta in volta di sale e pepe in base risultato finale che volete ottenere. A questo punto il risotto con salsiccia e funghi è pronto per cui potete spegnere la fiamma ed aggiungere il prezzemolo, che avrete precedentemente tritato. Questo ingrediente, però, può essere facoltativo.

Se volete, invece, rendere il risotto ancora più cremoso potete mantecare a fiamma spenta con una noce di burro e del parmigiano reggiano grattugiato. In questo modo donerete al piatto una cremosità davvero irresistibile.

Risotto-con-salsiccia-e-funghi

Risotto funghi secchi e salsiccia

Se non avete a disposizione dei funghi freschi, che siano champignon o porcini, potete utilizzare dei funghi secchi. Questi dovranno essere messi a bagno in abbondante acqua fredda oppure nel brodo vegetale, dove dovranno rimanere per diversi minuti prima di essere privati del liquido in eccesso ed aggiunti alla preparazione. Se utilizzate dei porcini secchi considerata che il loro sapore è molto intenso per cui riducetene la quantità per non avere un piatto dai sapori forti.

Risotto con salsiccia e panna

Per una nota più cremosa alla vostra preparazione e rendere di conseguenza il piatto ancora più accattivante potete aggiungere della panna quando il riso sarà ben cotto. A fiamma spenta aggiungete la panna e mantecate il tutto per un minuto circa mescolando continuamente. Avrete ottenuto un risultato ancora più goloso e particolare.

Conservazione

Il risotto con salsiccia e funghi va consumato ben caldo subito dopo la sua preparazione. Solo in questo modo, infatti, potrete apprezzarlo al meglio.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete arricchire il piatto utilizzando più tipologie di funghi, così da dare più sfumature di sapore al vostro piatto. Le tipologie di salsiccia che potete utilizzare sono tante per cui sbizzarritevi con la fantasia, anche in base alla zona nella quale vivete o in base al gusto finale che volete dare alla vostra preparazione.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!