Fusilli con crema di radicchio, ricotta e prosciutto cotto

Crema di radicchio, ricotta e prosciutto cotto rendono questo primo piatto cremoso e super goloso. Questi fusilli saranno ideali da servire durante pranzi importanti o giorni di festa ma potranno essere anche un piatto semplice da preparare in settimana o la domenica per un pranzo in famiglia. Scopriamo insieme, passo dopo passo, come procedere

Fusilli con crema di radicchio, ricotta e prosciutto cotto
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I fusilli con crema di radicchio, ricotta e prosciutto cotto sono un primo piatto ricco e cremoso, perfetto da servire durante un pranzo in famiglia e ideale da accompagnare con un calice di buon vino rosso.

Si tratta di una portata dai colori e sapori tipicamente autunnali che, però, può essere preparata in qualsiasi periodo dell’anno. Facile da realizzare ed economico, questo piatto stupirà i vostri ospiti per il suo sapore avvolgente. Vediamo insieme la ricetta e qualche consiglio utile.

Ingredienti

  • 190 g di fusilli
  • 150 g di ricotta di pecora
  • 80 g di prosciutto cotto
  • 7 foglie di radicchio
  • 1/4 di cipolla
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q.b di brodo vegetale
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per realizzare i fusilli con crema di radicchio, ricotta e prosciutto cotto innanzitutto dovrete partire dalla crema di radicchio. Lavate, quindi, accuratamente le foglie di radicchio e tagliatele a julienne. A parte tritate finemente la cipolla e trasferitela in una padella di medie dimensioni, insieme ai cucchiai di olio extra vergine d’oliva.

Accendete il fuoco a fiamma medio-bassa e lasciate soffriggere la cipolla. Quando risulterà dorata, unite il radicchio a julienne e fatelo saltare a fiamma vivace per qualche minuto, mescolando di tanto in tanto.

A questo punto bagnate il radicchio con un mestolino di brodo vegetale ben caldo, copritelo con un coperchio e lasciate cuocere a fiamma moderata per circa 15 minuti. Non appena il radicchio risulterà tenero spegnete il fuoco, regolate di sale e di pepe, quindi lasciatelo intiepidire a temperatura ambiente.

Quando il radicchio si sarà intiepidito, trasferitelo nel bicchiere del minipimer e aggiungete la ricotta fresca e, se lo gradite, anche un cucchiaio di Grana Padano grattugiato. Frullate il tutto, fino ad ottenere una crema densa e senza grumi. Infine tenete da parte la crema di radicchio e ricotta e procedete con la cottura della pasta.

Cuocete i fusilli in abbondante acqua salata e non appena saranno al dente scolateli e saltateli in padella con la crema di radicchio e ricotta. Per ultimo aggiungete anche il prosciutto cotto a dadini (che avrete precedentemente saltato in padella con un filo d’olio extra vergine d’oliva) e mescolate con cura. Servite la pasta mentre è ancora ben calda, dopo aver decorato i piatti con un trito di prezzemolo fresco, se lo gradite.

Fusilli con crema di radicchio, ricotta e prosciutto cotto

Conservazione

Al fine di gustare questo primo piatto in tutta la sua cremosità, non sarà possibile conservarlo dopo la preparazione.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Per ottenere un risultato a prova di buongustaio, è consigliabile utilizzare solo ingredienti freschi e di qualità. Optate per della ricotta fresca di pecora ma, se non doveste riuscire a reperirla, andrà bene anche la classica ricotta vaccina (purchè di qualità). Per una maggiore cremosità, sarà possibile aggiungere 5 noci sgusciate all'interno della crema di radicchio e ricotta. Accompagnate la portata con un calice di buon vino rosso.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!