Fusilli con pesto di melanzane e mandorle

Un buon pesto di melanzane è un condimento eccezionale per tanti primi piatti. Questi fusilli con pesto di melanzane e mandorle, ad esempio, saranno davvero gustosissime e molto particolari, perfetti anche per occasioni più formali. Un primo piatto semplice ma dal gusto avvolgente. Ecco la ricetta

Fusilli con pesto di melanzane e mandorle
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il pesto di melanzane è un ottimo condimento, perfetto per delle bruschette o per una semplice pasta con pesto di melanzane. Come tutti i condimenti di base, però, le ricette in cui utilizzarle questo pesto sono davvero tantissime. I fusilli con il pesto di melanzane e mandorle saranno un primo piatto ideale da servire durante l’estate, e che a seconda dei gusti potrà essere consumato sia freddo che caldo.

Il pesto viene realizzato con le melanzane cotte nel forno e con l’aggiunta delle mandorle: assaggiandolo si potrà apprezzare il suo gusto decisamente marcato, dovuto alla contemporanea presenza di erbe aromatiche come il basilico e la menta. Vediamo come procedere nella realizzazione di questo piatto.

Ingredienti

  • 3 melanzane
  • 50 g di mandorle
  • 30 g di parmigiano reggiano
  • 50 ml di olio extravergine d’oliva
  • 5 foglie di basilico
  • 5 foglie di menta
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • 320 g di fusilli integrali

Preparazione

Per preparare i fusilli con pesto di melanzane e mandorle, iniziate lavando le melanzane. Successivamente asciugatele e disponetele su di una teglia foderata con della carta da forno. Cuocete dunque le melanzane in forno preriscaldato a 220°C per circa 40-50 minuti. Trascorso questo lasso di tempo, togliete le melanzane dal forno e lasciatele intiepidire.

Nel frattempo predisponete l’acqua per la pasta. Quando inizierà a bollire, salatela e mettete a cuocere i fusilli.

Una volta raffreddate le melanzane, tagliatele a metà e privatele delle loro estremità. Prelevate la polpa con l’aiuto di un cucchiaio, posizionando la polpa in un colino per permettere all’acqua di scolare. Successivamente mettete nel tritatutto le foglie di menta e di basilico, la polpa di melanzane, le mandorle e il parmigiano grattugiato. Aggiungete quindi un filo di olio extravergine d’oliva, indicativamente circa 50-70 ml (dipende dalla consistenza che vorrete raggiungere). Aggiustate dunque di sale e di pepe, frullando fino ad ottenere un composto omogeneo.

A questo punto scolate la pasta lasciandola bene al dente. Condite i fusilli con il pesto di melanzane e mandorle, mescolando per amalgamare e insaporire tutti gli ingredienti. Prima di servire, spolverate la pasta con il parmigiano grattugiato e decorate con alcune foglie di menta e basilico.

Fusilli con pesto di melanzane e mandorle

Conservazione

I fusilli con pesto di melanzane e mandorle vanno consumate entro al massimo un giorno dalla loro preparazione. Il pesto di melanzane e mandorle si conserva invece in un contenitore ermetico posto in frigorifero, per 3-4 giorni al massimo.

Magdalena Brudnowska

I consigli di Magdalena

Per realizzare la ricetta potete scegliere il formato di pasta che più preferite; inoltre al posto delle mandorle si potranno usare le noci o i pinoli. Il pesto di melanzane e mandorle potrà anche essere la soluzione ideale per condire le verdure o per insaporire la carne o il pesce.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!