Gnocchetti di zucca con burro e salvia

Gli gnocchetti di zucca con burro e salvia sono un primo piatto molto delicato in cui la zucca arricchisce i classici gnocchi di patate. Ecco la ricetta ed alcuni consigli

Gnocchetti di zucca con burro e salvia
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli gnocchetti di zucca con burro e salvia sono un primo piatto particolare e semplice al tempo stesso per avere un’alternativa ai soliti gnocchi di patate.

Gli gnocchetti di zucca con burro e salvia si preparano velocemente e diventeranno un primo piatto semplice, ma al tempo stesso gustoso. Questi gnocchi sono un piatto tipicamente autunnale che si prepara utilizzando la polpa della zucca cotta nel forno e poi ridotta in purea per lavorarla con la farina.

Potete servire i vostri gnocchi con burro fuso profumato alla salvia che esalterà il loro sapore delicato senza nasconderlo.

Vediamo insieme come prepararli.

Ingredienti

  • 500 g di zucca
  • 100 g di farina 00
  • 30 g di burro
  • 50 g di parmigiano reggiano
  • 6 foglie di salvia
  • q.b di sale

Preparazione

Per iniziare la preparazione degli gnocchetti di zucca con burro e salvia tagliate la zucca a fettine sottili, sistematela su una teglia rivestita con carta forno e coprite con la stagnola. Cuocete in forno caldo a 200° per 40 minuti circa.

La zucca deve diventare tenera e morbida così da passarla al passa verdure o con uno schiacciapatate quando sarà fredda. Mettete la purea di zucca in una casseruola antiaderente sul fuoco a fiamma bassa e mescolate di continuo. Lasciate sul fuoco fino a che la zucca non si sarà completamente asciugata. Lasciate raffreddare prima di versare sulla spianatoia infarinata.

Aggiungete la farina, un pizzico di sale e iniziate a lavorare gli ingredienti con le mani. Dovrete ottenere un impasto liscio e omogeneo. Lasciate riposare per 20 minuti coperto da una ciotola.

Iniziate a preparare i vostri gnocchetti realizzando con la pasta dapprima dei cilindri grandi come un dito. Tagliateli a tocchetti di 2 cm circa. Fate rotolare ogni gnocchetto sui rebbi della forchetta infarinata facendo una leggera pressione. Terminate tutto l’impasto e lasciate riposare 30 minuti prima di cuocere.

Fate scaldare una capiente pentola con acqua, non appena bolle salate e aggiungete 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva. Tuffate i vostri gnocchetti di zucca, non appena verranno a galla saranno cotti. Scolate, condite con burro fuso profumato alla salvia.

Mantecate bene aggiungendo parmigiano reggiano grattugiato e servite.

In alternativa potete preparare degli gnocchi al gorgonzola o degli gnocchi al pesto.

Conservazione

Gli gnocchetti di zucca con burro e salvia si conservano per al massimo un giorno. L’ideale, però, è consumarli subito.

Francesca Marchi

I consigli di Francesca

La ricetta degli gnocchetti di zucca è veramente semplice e se avete voglia di prepararne tanti potrete congelarli per averli già pronti la volta successiva. Sarà necessario dìsporre i vostri gnocchi ben distanziati fra loro su vassoi prima di metterli nel congelatore. Il giorno successivo potete rovesciare i vostri gnocchi congelati nei sacchetti appositi per alimenti. Tuffateli direttamente nell'acqua bollente quando vorrete mangiarli. Basterà solo qualche minuto in più per la cottura.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!