Gnocchi di zucca e patate con burro e salvia

Gli gnocchi di zucca e patate con burro e salvia sono un primo piatto molto semplice incui però potrete apprezzare non solo il sapore degli gnocchi fatti in casa ma anche della zucca. Ecco la ricetta ed alcuni consigli utili

Gnocchi di zucca e patate con burro e salvia
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli gnocchi di zucca e patate sono una variante dei classici gnocchi, realizzati in questo caso arricchendoli con il sapore della zucca.

Sono molto facili da preparare a mano a casa ed è anche divertente impastarli. La zucca è un ortaggio tipico della stagione autunnale ed invernale. Il suo sapore dolce rende questi gnocchetti molto delicati.

Questi gnocchetti sono leggeri e morbidissimi, in più potete sbizzarrirvi con i condimenti. Potete condire i vostri gnocchetti di zucca e patate con burro e salvia, olio, panna e parmigiano, oppure con la salsa di noci.

I condimenti devono essee molto delicati e leggeri per esaltare il gusto degli gnocchi ma non coprirlo. Scopriamo quindi questa ricetta con burro e salvia

Ingredienti

  • 350 g di zucca
  • 400 g di patate
  • 130 g di farina 00
  • 1 uovo
  • q.b di sale
  • q.b di farina di semola di grano duro rimacinata
  • q.b. di burro
  • q.b. di salvia
  • q.b. di parmigiano reggiano

Preparazione

Per preparare gli gnocchi di zucca e patate con burro e salvia per prima cosa tagliate la zucca a fette e mettetela a cuocere in forno a 200° per circa 30 minuti, potete lasciare tranquillamente la buccia. Se preferite, potete far bollire la zucca ma dovrete considerare che in queto modo assorbirà acqua e quindi poi avrete bisogno di più farina. Cuocendo la zucca in forno la rendete più cremosa ma asciutta.

Mentre la zucca cuoce, sbucciate le patate e fatele bollire per circa 20-25 minuti, fino a quando saranno belle morbide.

Schiacciate la polpa di zucca con i rebbi di una forchetta fino a renderla cremosa, poi aggiungete le patate rese in purea con lo schiacciapatate. Aggiungete il sale (la quantità va giostrata in base a quanto e se avete salato l’acqua delle patate) e l’uovo, poi mescolate il tutto.

Aggiungete la farina setacciata poco alla volta. Cospargete il piano da lavoro con la semola, poi dividete l’impasto in piccole parti, stendete ogni parte fino a dare la forma di un cilindro sottile e tagliate i vostri gnocchetti.

Gnocchi di zucca e patate

Riponete gli gnocchi su vassoi infarinati con la semola. La semola è essenziale perchè non viene assorbita dall’impasto. Cuocete gli gnocchetti in acqua bollente. Sono pronti quando risalgono a galla.

Passateli adesso in padella con del burro e profumate con delle foglie di salvia. Dopo un paio di minuti impiattate e servite con una spolverata di parmigiano grattugiato.

Gnocchi di zucca e patate con burro e salvia

Conservazione

Gli gnocchi di zucca e patate con burro e salvia vanno consumati caldi dopo la preparazione. Si conservano però per al massimo un giorno.

Gaia Raimondi

I consigli di Gaia

Se volete preparare una grande quantità di gnocchi, potete surgelarli, basta che nel sacchetto aggiungiate una manciatina di semola per non far attaccare gli gnocchi. Poi potete buttarli nell'acqua bollente mentre sono ancora congelati.

Altre ricette interessanti
Commenti
Claudio Bosisio
Claudio Bosisio

06 gennaio 2018 - 12:41:38

Buonissimi, fantastici!

0
Rispondi
Claudio Bosisio
Gaia Raimondi

07 gennaio 2018 - 22:33:35

Grazie mille!

0