Insalata di farro con mais, pomodorini, tonno e olive

L'insalata di farro con mais, pomodorini, tonno e olive è un piatto ideale da consumare freddo in ogni periodo dell'anno. Ecco la ricetta

Insalata di farro con mais, pomodorini, tonno e olive
Difficoltà
Preparazione
Cottura
3 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

L’insalata di farro con mais, pomodorini, tonno e olive è un piatto molto semplice da preparare che richiede solo un po’ di tempo nella cottura di questo cereale.

Il farro, molto utilizzato nella dieta mediterranea, è povero di grassi, ma ha un buon contenuto di proteine ed è considerato più digeribile rispetto ad altri cereali.

Questo piatto può essere preparato in anticipo e consumato all’occorrenza anche come unica portata, magari in una bella scampagnata o giornata al mare.

Ecco la ricetta per preparare questo piatto.

Ingredienti

  • 300 g di farro
  • 125 g di pomodorini
  • 150 g di mais
  • 100 g di tonno sott’olio
  • 50 g di olive verdi
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

L’insalata di farro con mais, pomodorini, tonno e olive si prepara in maniera molto semplice.

Il primo passo è far bollire una pentola di acqua con l’aggiunta di un cucchiaio di sale. Raggiunta l’ebollizione potete versare nell’acqua il farro e impostare il timer per la cottura che richiede 25 minuti. Di tanto in tanto potete mescolare con un mestolo di legno, anche se difficilmente il farro si attacca al fondo della pentola.

Terminata la cottura potete scolare il farro e posizionarlo in una ciotola per farlo raffreddare per circa 30-40 minuti. Dopo i primi 5 minuti, condite con un po’ di olio extravergine di oliva.

Nel frattempo passate a preparare il condimento tagliando in 4 i pomodorini e sminuzzando le olive. Possibilmente utilizzate olive denocciolate, per guadagnare tempo nella preparazione.

Versate il preparato in una ciotola insieme al mais e al tonno e mescolate per amalgamare il composto.

Terminata la fase di raffreddamento potete mescolare il farro e il condimento e aggiungere dell’olio extravergine d’oliva, ed eventualmente anche un po’ di succo di limone.

A questo punto si può impiattare e l’insalata è pronta.

In alternativa potete preparare un’insalata di farro con verdure o del bulgur in padella.

Conservazione

L’insalata di farro con mais, pomodorini, tonno e olive si conserva per al massimo un paio di gíorni in un contenitore ermetico.

Costantino Ferrulli

I consigli di Costantino

Per questo tipo di insalata consiglio di utilizzare il farro perlato, che richiede un tempo di cottura inferiore rispetto al farro decorticato. L’insalata di farro può essere conservata in frigo anche per qualche giorno e consumata all'occorrenza. Questa ricetta può essere personalizzata con l'aggiunta di altri ingredienti come mozzarelle, verdurine o carote.

Altre ricette interessanti
Commenti
Esmeralda Sali
Esmeralda Sali

22 settembre 2016 - 02:35:17

Ottima idea ma il farro non mi piace molto!!

0
Rispondi
Esmeralda Sali
Costantino Ferrulli

22 settembre 2016 - 11:09:50

Sostituiscilo con il riso allora

0