Involtini di melanzane e spaghetti

I classici involtini di melanzane vengono in questi caso reinventati ed arricchiti dalla presenza degli spaghetti. Un modo diverso per portare a tavola la solita pasta con melanzane, stupendo così i propri ospiti. Vediamo come procedere

Involtini di melanzane e spaghetti
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli involtini di melanzane sono uno dei secondi più amati, in particolare da coloro che preferiscono i piatti a base di verdure e cercano delle alternative alla carne o al pesce.

Di contro, anche un piatto di pasta con melanzane costituisce un vero e proprio classico, servito per il pranzo nei giorni feriali, ma anche per deliziare la famiglia durante il pranzo della domenica o in occasioni più particolari, magari arricchendo il piatto con altri ingredienti.

Per questo motivo degli involtini di melanzane e spaghetti costituiranno un piatto davvero straordinario, che non potrà che essere particolarmente apprezzato da tutti i propri ospiti. Si tratta di un primo piatto molto particolare, non sono buono ma anche bellissimo da vedere e da servire ai propri ospiti. Vediamo, quindi, come procedere nella preparazione di questi involtini di melanzane con pasta e come rendere il piatto davvero irresistibile.

Ingredienti

  • 400 g di spaghetti
  • 2 melanzane
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • 300 ml di passata di pomodoro
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di parmigiano reggiano
  • 200 g di scamorza

Come preparare gli involtini di melanzane e spaghetti

Per iniziare la preparazione degli involtini di melanzane e spaghetti la prima cosa che dovrete fare sarà dedicarvi propria alle melanzane. Dovrete dapprima eliminare le due estremità, lavarle ed asciugarle accuratamente e quindi ridurle in fette nel senso della lunghezza. È importante che le fette non siano eccessivamente spesse ma neanche troppo sottili per evitare che si rompano poi quando andrete a realizzare gli involtini.

Disponete le fette di melanzane all’interno di uno scolapasta, cospargete con del sale e lasciate riposare per circa mezz’ora. In questo modo, infatti, le melanzane perderanno parte del loro liquido di vegetazione e di conseguenza anche il retrogusto spesso un po’ amaro che può non piacere a tutti.

Passato questo lasso di tempo le fette di melanzane andranno fritte in olio di semi portato a temperatura, dopo essere state private del sale sulla superficie. Una volta cotte da entrambi i lati le melanzane andranno disposte su un piatto foderato con carta assorbente così che perdano l’olio in eccesso.

Una volta che tutte le fette di melanzane saranno pronte potete dedicarti al sugo. Prendete uno spicchio d’aglio ed aggiungetelo all’interno di una padella antiaderente insieme ad un filo d’olio extravergine d’oliva e fate dorare per un paio di minuti. Aggiungete la passata di pomodoro, aggiustate di sale e pepe e fate restringere per una decina di minuti a fiamma viva.

Fatto questo potete mettere a scaldare abbondante acqua all’interno di una pentola e far quindi cuocere gli spaghetti lasciandoli al dente. A questo punto gli spaghetti andranno scolati e passati in padella insieme al sugo. Adesso che tutti gli ingredienti sono pronti non vi resta che comporre i vostri involtini.

Dapprima disponete sul piano di lavoro una fetta di melanzana, aggiungete all’interno un paio di cubetti di scamorza ed avvolgete. Prendete una manciata di spaghetti ed avvolgeteli intorno all’involtino. Disponete gli involtini di melanzane e pasta così ottenuti all’interno di una pirofila sporcata sul fondo con un po’ di sugo di pomodoro e continuate nella preparazione dei vari involtini.

Una volta che saranno stati tutti disposti all’interno di una pirofila potranno essere cosparsi con del parmigiano reggiano grattugiato, se lo desiderate anche con dell’altro sugo di pomodoro, e messi in forno a 180°C per circa 15 minuti.

Durante questo lasso di tempo, infatti, la pasta terminerà la sua cottura ed il formaggio presente all’interno degli involtini si scioglierà perfettamente donando un’anima filante al vostro piatto. Una volta sfornati gli involtini andranno serviti ai vostri ospiti quando sono ancora ben caldi.

Involtini di melanzane e spaghetti

Involtini di melanzane con pasta e besciamella

Per rendere il piatto ancora più cremoso ed ancora più goloso potete aggiungere qualche cucchiaiata di besciamella sulla superficie dei vostri involtini dopo averli disposti all’interno della pirofila. Cospargete con dell’altro formaggio grattugiato ed a questo punto potete mettere in forno per il tempo indicato così che si crei una golosissima gratinatura in superficie.

In questo caso abbiamo utilizzato degli spaghetti ma nulla vieta di utilizzare anche altro tipo di pasta lunga, come ad esempio delle tagliatelle o dei tagliolini.

Involtini di melanzane e spaghetti con ricotta salata

Se volete dare una nota di sapore ancora in più al vostro piatto potete aggiungere delle scaglie di ricotta salata sulla superficie degli involtini prima di mettere in forno. In questo modo otterrete un piatto ancora più goloso ed ancora più sapido, conquistando anche i palati più esigenti.

Conservazione degli involtini di melanzane con pasta

Questo piatto andrà consumato entro al massimo un giorno dalla sua preparazione.

Qualora non fosse consumato subito andrà coperto con della pellicola trasparente e riposto in frigorifero, ma prima di proporlo nuovamente ai vostri ospiti dovrete ripassarlo in forno per una decina di minuti a 180°C così che il formaggio si sciolga nuovamente e sia la pasta che le melanzane tornino calde e morbide come quando avete preparato il tutto.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

In questo caso abbiamo deciso di realizzare dapprima all'involtino di melanzana e poi a volte il tutto con gli spaghetti. Potete, però, disporre sulla fette di melanzana gli spaghetti e il formaggio arrotolare il tutto in maniera tale che le fette di melanzane fermino la pasta. Il risultato finale che otterrete sarà uguale in termini di sapore ma avrà un aspetto diverso rispetto a prima.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!