Linguine con gamberetti, spinaci e zafferano

Le linguine con gamberetti, spinaci e zafferano sono un primo piatto gustoso, facile da preparare e che si presenta così da bene da essere perfetto anche per situazioni formali. Ecco la ricetta ed alcuni consigli utili

Linguine con gamberetti, spinaci e zafferano
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le linguine con gamberetti, spinaci e zafferano si diversificano proprio per l’aggiunta dello zafferano che amplifica il sapore e la colorazione del piatto rendendolo ancora più appetitoso. Un classico mix terra-mare perfetto per ogni occasione, leggero e facile da realizzare. 

Vediamo, quindi, insieme come preparare questo piatto ed alcuni consigli utili.

Ingredienti

  • 300 g di linguine
  • q.b di prezzemolo
  • 200 g di gamberetti
  • 1 bustina di zafferano
  • q.b di pepe
  • q.b di sale
  • 200 g di spinaci
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Iniziamo la preparazione delle linguine con gamberetti, spinaci e zafferano stemperando lo zafferano in un bicchiere contenente poca acqua calda. Prendete gli spinaci e tagliateli a striscioline.

A questo punto dovete sgusciare e pulire i gamberetti: fondamentale è lavare accuratamente i gamberetti sotto l’acqua corrente fredda. Staccate la testa e strappate le zampe: togliendo queste ultime, la rimozione del carapace sarà estremamente semplice, si staccherà istantaneamente, eliminate l’intestino.

Prendete un coltellino e incidete il dorso per tutta la lunghezza, con la punta tirate via l’intestino, il filamento nero che fuoriesce. Lavateli nuovamente. I gamberetti sono pronti per essere cucinati. In una padella abbanstanza capiente mettete un filo d’olio e fate saltare gli spinaci per pochi minuti. A questo punto occorre aggiungere i gamberetti e lo zafferano.

Cuocere altri 5 minuti a fuoco basso mescolando dolcemente per amalgamare gli ingredienti con lo zafferano.

Portate a ebollizione una pentola piena di acqua salata, e fate cuocere. Scolate la pasta al dente e aggiungetela ai gamberetti nella padella, saltate per qualche minuto. Servite le linguine con gamberetti spinaci e zafferano con una spolverata di pepe e prezzemolo fresco.

In alternativa potete preparare un risotto alla marinara o degli spaghetti alle vongole.

Conservazione

Le linguine con gamberetti, spinaci e zafferano vanno consumati ben caldi subito dopo la loro preparazione.

Chiara Lanzini

I consigli di Chiara

Una variazione interessante delle linguine con gamberetti spinaci e zafferano può essere facilmente realizzata sostituendo il pepe con un pizzico di peperoncino. Conservate i gamberetti sempre al freddo perchè tendono a deteriorarsi in fretta: dopo la pulizia non gettate la testa e i gusci che avete rimosso, conservateli sempre in frigorifero, possono essere utilizzati per preparare il fumetto, o aggiunti ad altri scarti di pesci per preparare le basi di zuppe e risotti.

Altre ricette interessanti
Commenti
Paola Assandri
Paola Assandri

07 maggio 2017 - 17:34:56

Sembra buonissima

0
Rispondi