Mezze maniche con zucca, cipolla rossa e pecorino

Un piatto semplice, preparato con pochi ingredienti ma che costituirà un'ottima idea per il pranzo durante la stagione autunnale. Le mezze maniche con zucca, cipolla rossa e pecorino saranno una vera scoperta. Ecco la ricetta per prepararle

Mezze maniche con zucca, cipolla rossa e pecorino
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le mezze maniche con zucca, cipolla rossa e pecorino sono un primo piatto molto semplice da realizzare ma al tempo stesso gustoso e colorato; indicato per un pranzo in famiglia, ottimo da accompagnare con un calice di vino rosato leggermente frizzante. Costituiscono una variante particolare della più classica pasta con la zucca a cui sarà difficile dire di no.

Preparare questa portata è abbastanza semplice e veloce e non è necessario essere esperti ai fornelli, inoltre è economica e quindi alla portata di tutti. Il pecorino romano dop conferisce al piatto un sapore stuzzicante e lo rende completo; tuttavia, se lo preferite, sarà possibile sostituirlo con il Grana Padano oppure con il Parmigiano Reggiano grattugiato fresco. Vediamo insieme la ricetta.

Ingredienti

  • 180 g di mezze maniche
  • 200 g di zucca
  • 1 cipolla rossa
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiai di pecorino
  • q.b di rosmarino
  • q.b di sale

Preparazione

Per realizzare le mezze maniche con zucca, cipolla rossa e pecorino innanzitutto sarà necessario pulire attentamente la zucca, che dovrà pesare 200 g al netto degli scarti. Eliminate, quindi, la buccia e i filamenti interni, sciacquate la zucca con abbondante acqua fresca e tagliatela a cubetti.

Affettate finemente la cipolla rossa e mettetela in una padella di medie dimensioni, insieme ai cucchiai di olio extravergine d’oliva. Accendete il fuoco a fiamma moderata e fate soffriggere dolcemente la cipolla.

Quando quest’ultima sarà leggermente dorata, unite i cubetti di zucca e il rosmarino a piacere; fate saltare il tutto a fiamma vivace per qualche minuto, dopo di che bagnate il condimento con un mestolino di brodo vegetale (o acqua calda), abbassate la fiamma e lasciate cuocere a fiamma moderata per circa 15 minuti.

A cottura ultimata regolate di sale e pepe, quindi tenete il condimento al caldo. Procedete adesso con la cottura della pasta: mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e non appena raggiunge il bollore tuffatevi le mezze maniche rigate e cuocetele a fiamma vivace per circa 10-12 minuti, mescolando di tanto in tanto.

Quando la pasta risulterà al dente, scolatela e saltatela in padella con il condimento preparato precedentemente. Versate la pasta ben calda nei piatti da portata e spolverizzate con abbondante pecorino romano grattugiato fresco.

Mezze maniche con zucca, cipolla rossa e pecorino

Conservazione

Questo primo piatto deve essere consumato al momento della preparazione, pertanto non sarà possibile conservarlo successivamente.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Per un risultato a prova di buongustaio, utilizzate un formato di pasta che si mantenga al dente (ad esempio penne rigate, mezze maniche rigate, fusilli oppure casarecce). Utilizzate sempre e solo ingredienti freschi e di qualità (meglio se da agricoltura biologica). Se non gradite il sapore deciso del pecorino romano dop, sarà possibile sostituirlo con un'altra tipologia di formaggio stagionato.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!