Mezze penne con ragù bianco, zucchine e pomodorini

Voglia di un piatto semplice ma nutriente e gustoso? Queste mezze penne con ragù bianco, zucchine e pomodorini sapranno sorprendervi. Prepararle è davvero facilissimo e i piatto che otterrete sarà davvero straordinario. Vediamo passo dopo passo come procedere

Mezze penne con ragù bianco, zucchine e pomodorini
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il ragù bianco è una variante del classico ragù alla bolognese ed è perfetto per condire i primi piatti. Questo tipo di ragù può essere preparato in maniera semplice (quindi senza passata di pomodoro) oppure arricchito con la panna da cucina, che conferisce maggiore cremosità al piatto.

Le mezze penne con ragù bianco, zucchine e pomodorini, ad esempio, rappresentano un primo piatto ricco e saporito nonchè cremoso; una portata ideale da servire durante un pranzo in famiglia. Questo piatto può essere accompagnato da un calice di buon vino rosso (ad esempio Nero d’Avola, Merlot oppure Sangiovese). Vediamo insieme come realizzarlo e qualche consiglio per un risultato come al ristorante.

Ingredienti

  • 190 g di mezze penne
  • 130 g di carne macinata di vitello
  • 100 ml di panna da cucina
  • 1/2 zucchine genovesi
  • 7 pomodorini
  • 1/4 di cipolla
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 pizzico di noce moscata
  • q.b di vino rosso
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Realizzare le mezze penne con ragù bianco, zucchine e pomodorini è piuttosto semplice e non richiede grandi abilità ai fornelli. Per iniziare, tritate finemente la cipolla e trasferitela in una pentola capiente, insieme ai cucchiai di olio extravergine d’oliva. Accendete il fuoco a fiamma moderata, quindi fate appassire dolcemente la cipolla.

Non appena quest’ultima risulterà dorata, unite la carne macinata di vitello e fatela rosolare a fiamma vivace per un paio di minuti. Dopo poco aggiungete anche la zucchina tagliata a cubetti piuttosto piccoli. Mescolate con cura e lasciate saltare il tutto per qualche minuto ancora. Sfumate con il vino rosso, quindi attendete che evapori del tutto.

A questo punto bagnate il condimento di carne e verdure con un mestolino di brodo vegetale ben caldo (andrà bene anche dell’acqua calda), aggiungete una foglia di alloro, un pizzico di noce moscata in polvere e coprite il tutto con un coperchio. Fate cuocere il ragù a fiamma molto bassa per circa 30 minuti, mescolando di tanto in tanto. Nel frattempo mettete sul fuoco la pentola per la pasta.

Qualche minuto prima del termine della cottura del ragù, unite i pomodorini tagliati a pezzetti e infine anche la panna da cucina. Lasciate insaporire il condimento ancora per qualche minuto, quindi regolate di sale e pepe a piacere. Tenete il condimento al caldo.

Procedete con la cottura della pasta, scolatela al dente e saltatela per qualche minuto con il condimento preparato precedentemente. Servite, infine, la pasta mentre è ancora ben calda, dopo aver decorato i piatti con un trito di prezzemolo fresco.

Mezze penne con ragù bianco, zucchine e pomodorini

Conservazione

Questa portata deve essere consumata al momento della preparazione, tuttavia sarà possibile conservare il ragù bianco con verdure in frigorifero, all’interno di un contenitore per alimenti.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Per un risultato a prova di buongustaio, è consigliabile utilizzare solo ingredienti freschi e di qualità. Il ragù bianco deve cuocere a fiamma molto bassa per un tempo che varia da 30 a 45 minuti, quindi controllate con cura la cottura in base ai vostri gusti. Scegliete il formato di pasta corta che preferite (ad esempio penne rigate, casarecce, fusilli oppure rigatoni). Completate il piatto con una spolverizzata di Parmigiano Reggiano grattugiato fresco.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!