Minestra rustica con orzo perlato, farro e lenticchie

La minestra prende il suo nome da minestrare, amministrare, perchè veniva servita a tavola, ossia “ministrata”, dal capofamiglia

Minestra rustica con orzo perlato, farro e lenticchie
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Per chi ama come me la tradizione e la cucina rustica questo primo piatto è perfetto da consumare nei freddi mesi invernali, perchè ci riscalda, oltre ad essere un piatto buono, leggero e soprattutto sano.

Oltre alle solite verdure, con cui viene solitamente preparata, questa ricetta prevede il farro, l’orzo perlato e infine le lenticchie, un legume leggero ma ricco di proprietà salutari. Vediamo come procedere con la preparazione di questa gustosa pietanza.

Ingredienti

  • 250 g di farro
  • 250 g di orzo perlato
  • 200 g di lenticchie rosse
  • 2 rametti di rosmarino
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 patate
  • 1 cipolla rossa
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per prima cosa riempiamo due pentole con abbondante acqua fredda dove andiamo a versare nella prima il farro e nell’altra l’orzo perlato, entrambe senza prima ammollarli in acqua, in quanto non necessita di questo passaggio; portiamo dunque ad ebollizione lasciando cuocere per 20/25 minuti l’orzo perlato e per 20/40 minuti il farro.

In un’altra pentola facciamo lo stesso con le lenticchie rosse, facendole bollire per circa 20 minuti, finchè giungono al loro giusto punto di cottura.

Nel frattempo che l’orzo e il farro si cuociono, riempiamo una pentola di medie dimensioni con acqua fredda e adagiamola sul fuoco. Laviamo e sbucciamo così le carote, la patata e uniamole all’acqua tagliandole a pezzettoni aggiungendo anche l’olio, lo spicchio d’aglio e un rametto di rosmarino intero e portiamo a bollore a fuoco basso, affinchè il brodo si insaporisca bene, insieme ai suoi gusti e ai suoi ortaggi.

Non appena le lenticchie, il farro e l’orzo perlato sono pronti, li scoliamo e li aggiungiamo al brodo con il sale, meglio un bel pizzico di sale grosso. Lasciamo cuocere bene i cereali e le lenticchie nel brodo verificando la cottura di patate e carote.

Lasciamo cuocere per circa 20 minuti il tutto, dopodichè spegniamo il fuoco, aggiungiamo una spolverata di pepe, una grattugiata di noce moscata e aggiustiamo di sale, se necessario.

Ecco la nostra minestra di lenticchie e cereali è ponta da servire in una bella ciotola di terracotta con un filo di olio e.v.o, una spolverata di pepe nero e un rametto di rosmarino sopra.

Sabrina Forina

I consigli di Sabrina

Se volete dare un tocco di sapore in più a questa ricetta, potete aggiungere nel brodo un dado vegetale, la minestra sarà ancora più gustosa e saporita, ovviamente senza aggiungere sale. Se usate le lenticchie decorticate potete anche cuocerle direttamente già nel brodo, sciacquandole prima per bene in un colino. Se volete arricchire la vostra minestra potete aggiungervi del riso o della pasta di formato piccolo, come paternostri o ditalini, diventerà un primo piatto a tutti gli effetti.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!