Paccheri con pancetta, asparagi e pomodorini

I paccheri con pancetta, asparagi e pomodorini sono un primo piatto profumato e pieno di colori. Ecco la ricetta ed alcuni consigli utili

Paccheri con pancetta, asparagi e pomodorini
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I paccheri con pancetta, asparagi e pomodorini sono un primo piatto genuino e saporito, un vero tripudio di sapori all’insegna della primavera che può essere preparato sia in occasioni speciali che per una cena tra amici o semplicemente per la vostra famiglia.

Il sapore delicato degli asparagi lega infatti perfettamente con quello più deciso della pancetta affumicata, mentre il sapore dolciastro dei pomodorini arricchisce la ricetta conferendole colore e creatività. Per questa ricetta sono stati utilizzati i paccheri, ma si possono sostituire con altri formati di pasta.

Vediamo insieme come prepararli.

Ingredienti

  • 320 g di paccheri
  • 500 g di asparagi
  • 180 g di pancetta affumicata
  • 15 pomodorini
  • 1/2 cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per iniziare la preparazione dei paccheri con pancetta, asparagi e pomodorini private gli asparagi della parte terminale più dura e lessateli in abbondante acqua non troppo salata per 5 minuti. Scolateli stando attenti a non rompere le punte, trasferiteli su un panno da cucina e lasciateli intiepidire. Una volta pronti tagliate gli asparagi a pezzetti tenendo intere le punte.

Pelate e tritate grossolanamente mezza cipolla dorata e schiacciate lo spicchio di aglio pelato. Rosolate entrambi per qualche minuto in una pentola capiente e antiaderente con 3 cucchiai di olio quindi aggiungete la pancetta affumicata tagliata a cubetti o a strisce e insaporite tutto a fiamma vivace per qualche minuto. Lavate i pomodorini, divideteli a metà e aggiungeteli al composto. Abbassate la fiamma e saltate il sughetto per 4-5 minuti. Infine unite anche gli asparagi, aggiustate di sale e di pepe e cuocete con il coperchio a fiamma dolce amalgamando i sapori.

Lessate i paccheri in abbondante acqua salata, scolateli, trattenendo un mestolo della loro acqua di cottura. Versate la pasta nel condimento insieme a qualche cucchiaio di acqua di cottura, saltatela per qualche minuto a fuoco medio e servite subito.

In alternativa potete preparare dei paccheri ripieni di funghi, besciamella e salsiccia oppure una carbonara di asparagi.

Conservazione

I paccheri con pancetta, asparagi e pomodorini si conservano per al massimo un giorno in frigorifero all’interno di un contenitore ermetico. Andranno ripassati in padella per qualche minuto con dell’olio extravergine d’oliva prima di essere serviti nuovamente.

Renata Perez

I consigli di Renata

Una volta cotti i paccheri possono anche essere farciti con lo stesso sugo arricchito però con qualche cucchiaio di panna e del parmigiano grattugiato. Andranno quindi disposti all'interno di uno stampo, spolverati con del parmigiano grattugiato e qualche fiocchetto di burro e ripassati a gratinare in forno per qualche minuto.

Altre ricette interessanti
Commenti
Pamela Belli
Pamela Belli

20 maggio 2016 - 09:18:02

immagino la bontà

0
Rispondi
Pamela Belli
Renata Perez

20 maggio 2016 - 11:10:36

Grazie Pamela effettivamente sono molto saporiti e delicati

0