Pasta alla crema di fagioli

La pasta alla crema di fagioli è un primo piatto alternativo rispetto alla classica pasta e fagioli. Ecco la ricetta ed alcuni consigli utili

Pasta alla crema di fagioli
Difficoltà
Preparazione
Cottura
3 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La pasta e fagioli è un tipico piatto povero che si cucinava dopo la raccolta del prezioso legume, il quale dopo aver bollito piano piano sopra ad una stufa a legna veniva principalmente consumato lessato e condito con il buon olio nuovo.

La pasta alla crema di fagioli è una valida alternativa, che consente di unire al sapore della classica pasta e fagioli anche una nota cremosa che rende il tutto davvero irresistibile.

Vediamo, quindi, insieme come preparare un’ottima pasta alla crema di fagioli.

Ingredienti

  • 300 g di fagioli
  • 1 cipolla rossa
  • 1 spicchio aglio
  • 1 cucchiaio di passata di pomodoro
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 200 g di pasta
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di rosmarino

Preparazione

Per iniziare la preparazione della pasta alla crema di fagioli in una capiente casseruola fate soffriggere la cipolla con lo spicchio di aglio tritati finemente .Quando saranno dorati aggiungete i fagioli e fateli insaporire.

In un’altra pentola fate scaldare mezzo litro di acqua circa con aggiunta di poco sale. Rimescolate spesso i fagioli e aggiungete la passata di pomodoro. Mano a mano che il tutto si addensa, cominciate a diluire con l’acqua calda salata, poca alla volta .Aggiungete sale e pepe e un rametto di rosmarino. Togliete due o tre cucchiai di fagioli e metteteli da parte.

A questo punto passate al mixer tutto il resto, quindi ottenete una purea che dovrà essere rimessa sul fuoco e diluita con poca acqua. Portate a bollore e mettetevi a cuocere la pasta, regolate di sale. Quando la pasta sarà cotta rimettete un po’ di rosmarino fresco, pepe e servite calda aggiungendo i fagioli lasciati da parte interi .Condite con un filo di olio.

In alternativa potete preparare una zuppa di lenticchie o un minestrone.

Pasta alla crema di fagioli

Conservazione

La pasta alla crema di fagioli va consumata ben calda subito dopo la sua preparazione.

Silvia Parigi

I consigli di Silvia

E'preferibile aggiungere l'acqua per diluire il brodo gradualmente e mescolare per evitare che risulti troppo liquido. Il brodo deve avere una densità corposa quasi simile ad una crema vellutata. Nel caso lo preferiate è ottimo anche mangiato senza pasta accompagnato da fette di pane leggermente tostate e condite con dell'ottimo olio extravergine.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!