Pasta ncasciata siciliana

La pasta tanto amata dal Commissario Montalbano potrà essere facilmente preparata a casa con le vostre mani. La pasta ncasciata siciliana è una pasta al forno siciliana davvero strepitosa, che si può preparare in tante varianti diverse. Scopriamo insieme come procedere

Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La classica pasta al forno alla siciliana è sempre un’ottima idea per il pranzo della domenica e non solo. Con una pasta ncasciata siciliana, infatti, conquisterete proprio tutti, dai grandi ai bambini, e potrete proporla in modo sempre diverso, ad esempio aggiungendo delle melanzane fritte o dei broccoli, a seconda dei gusti dei vostri ospiti.

Un primo piatto ormai diventato famosissimo in quanto citato spesso dall’amatissimo commissario Montalbano. Il risultato sarà sempre un dolce straordinario, una pasta siciliana al forno indimenticabile che farà impazzire proprio tutti.

Vediamo, quindi, insieme come procedere passo dopo passo e tanti consigli utili.

Ingredienti

  • 400 g di rigatoni
  • 350 g di carne di suino
  • 200 g di piselli
  • 800 ml di passata di pomodoro
  • 3 uova
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 foglia di alloro
  • q.b di noce moscata
  • q.b di basilico
  • 300 g di mozzarella
  • q.b di parmigiano reggiano

Come preparare la pasta ncasciata siciliana

Per portare a tavola una pasta ncasciata a regola d’arte dovete partire dalla preparazione del ragù. Come prima cosa tritate finemente l’aglio e fatelo soffriggere in una casseruola con dell’olio extravergine d’oliva.

Fatto questo aggiungete la carne macinata, fatela rosolare ed aggiustate di sale pepe e noce moscata. Aggiungete anche una foglia di alloro, che eliminerete più avanti. Aggiungete anche i piselli e fate proseguire la cottura per qualche minuto.

E’ il momento di aggiungere la passata di pomodoro. Se lo gradite aggiungete anche del concentrato di pomodoro. Fate proseguire la cottura a fuoco lento fino a quando avrete raggiunto la giusta consistenza.

Nel frattempo cuocete le uova così da renderle perfettamente sode. Fatto questo potete dedicarvi alla pasta, anche andrà cotta in acqua salata portata ad ebollizione per circa 5-6 minuti. La pasta, infatti, dovrà essere molto indietro di cottura perchè terminerà la cottura poi durante il passaggio in forno.

A questo punto tutto è pronto per comporre il piatto. All’interno di una ciotola mescolate insieme la pasta e il ragu e amalgamate bene il tutto. Versate la pasta nella pirofila e condite con le uova sode in pezzi, la mozzarella a cubetti e spolverizzate con formaggio grattugiato. Mescolate delicatamente e terminate con un’altra spolverizzata di formaggio in superficie.

Aggiungete anche le foglie di basilico in pezzi e mettete in forno a 190°C per circa 15-20 minuti o fino a quando la pasta incasciata sarà ben dorata in superficie.

Pasta ncasciata siciliana

Pasta ncasciata con melanzane

Per donare un gusto ancora più intenso a questa pasta al forno alla siciliana potete aggiungere dei cubetti di melanzana precedentemente fritti in olio di semi e abadigati su un foglio dic art assorbente così che perdano l’olio in eccesso.

Aggiungete le melanzane al ragù a fine cottura.

Conservazione della pasta ncasciata

La pasta ncasciata si conserva per al massimo un paio di giorni in frigorifero in un contenitore ermetico. Ripassatela in padella con dell’olio extravergine d’oliva così da renderla nuovamente calda, filante e buonissima.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete variare questa ricetta in tantissimi modi. Potete omettere le uova sode se non le gradite oppure potete arricchire il sapore aggiungendo della mortadella o della pancetta in cubetti. Per una nota cremosa potete aggiungere qualche cucchiaiata di besciamella. Al posto della mozzarella potete scegliere un formaggio a pasta filata.

Altre ricette interessanti
Commenti
Agostino Giocondo
Agostino Giocondo

15 maggio 2019 - 18:30:19

Buona!

0
Rispondi