Conchiglioni ripieni di carne al forno

I conchiglioni ripieni di carne al forno sono buoni ma soprattutto di sicuro effetto. Ecco la ricetta e la variante in bianco o con spinaci

Conchiglioni ripieni di carne al forno
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I conchiglioni ripieni sono tra ai primi piatti più adatti ad un pranzo della domenica o a quelle situazioni in cui si vogliono stupire i propri ospiti.

Preparare dei conchiglioni ripieni di carne al forno sarà un’ottima idea, quindi, per stuzzicare l’appetito dei vostri ospiti o per portare a tavola un piatto che sia d’effetto oltre che buonissimo. A farcire questo particolare formato di pasta un ragù alla bolognese arricchito da formaggi di vario tipo.

Il risultato finale sarà sfizioso, filante ma soprattutto buonissimo. Si tratta di un primo piatto che può essere anche preparate in anticipo e scaldato nel momento in cui andrete a servirlo ai vostri ospiti.

Vediamo, quindi, come preparare i conchiglioni ripieni di carne al forno ed alcuni consigli utili per un risultato perfetto.

Ingredienti

  • 400 g di conchiglioni
  • 350 g di carne di suino
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 foglia di alloro
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di noce moscata
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 300 ml di sugo di pomodoro
  • q.b di parmigiano reggiano
  • 250 g di provola
  • q.b di basilico

Preparazione

Per iniziare la preparazione dei conchiglioni ripieni di carne al forno dovete partire dalla realizzazione del ragù alla bolognese. Come prima cosa dovrete mettere a soffriggere uno spicchio d’aglio, che avrete precedentemente sbucciato e lasciato intero, nell’olio extravergine d’oliva.

Fate andare il tutto per un minuto circa ed a questo punto aggiungete la carne di suina macinata. Fate andare per un minuto ed aggiustate con sale, pepe e noce moscata. Aggiungete anche una foglia d’alloro e fate rosolare per qualche altro minuto. Quando la carne sarà quasi cotta potete aggiungere il sugo di pomodoro e fare proseguire la cottura fino a quando il vostro alla bolognese si sarà perfettamente rappreso. Fatto questo dedicatevi al formaggio a pasta filata che andrà ridotto in piccole scaglie utilizzando una grattugia.

A questo dedicatevi alla pasta, dovrà essere messa a lessare in abbondante acqua salata per circa 7 minuti. La pasta andrà lasciata molto indietro di cottura perché la terminerà durante passaggio in forno. Cuocere troppo la pasta in questa fase significherebbe avere un piatto scotto alla fine del passaggio in forno.

Prendete una pirofila e sporcatene il fondo con del ragù alla bolognese. Prendete i vostri conchiglioni, che avrete scolato e cosparso con dell’olio extravergine d’oliva perché non si attacchino uno con l’altro, e farciteli con il ragù. Disponete i vostri conchiglioniall’interno della teglia ed aggiungete in superficie il formaggio in scaglie e cospargete il tutto con del formaggio grattugiato.

Continuate in questo modo fino a quando avrete realizzato tutti i vostri conchiglioni ripieni. Non vi resta quindi che mettere in forno preriscaldato a 180°C per circa 15 minuti. Il passaggio in forno servirà alla pasta per completare la cottura ma anche affinchè tutti i sapori si amalgamino perfettamente tra di loro. Servite con un trito di basilico fresco.

In alternativa potete preparare dei conchiglioni ripieni di spinaci o una pasta al forno con salsiccia. In entrambi i casi porterete a tavola dei piatti non soltanto belli da vedere ma anche buonissimi, perfetti per il pranzo della domenica o per occasioni particolari.

Conchiglioni ripieni in bianco

Potete anche decidere di realizzare un condimento in bianco, omettendo quindi il sugo di pomodoro. Tenete quindi la preparazione base del ragù ma omettete la presenza del pomodoro e fate proseguire la cottura fino a quando la carne sarà perfettamente cotta.

In questo caso potete decidere di aggiungere dei funghi precedentemente trifolati alla preparazione così da dare un tono di sapore ancora in più al vostro piatto.

Conchiglioni-al-forno

Conservazione

I conchiglioni ripieni di carne al forno si conservano per al massimo un paio di giorni in frigorifero o all’interno di un contenitore ermetico. Prima di essere serviti nuovamente ai vostri ospiti, però, sarà necessario ripassarli in forno per qualche minuto così che tornino ben caldi e filanti come quando li avete preparati.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete decidere di arricchire il sapore del vostro primo piatto utilizzando anche della besciamella oppure semplicemente utilizzando dei formaggi dal sapore più intenso. Il risultato finale sarà comunque ottimo e molto gustoso, perfetto per tante occasioni diverse. Le varianti possono essere tante, ad esempio arricchendo il ragù con della salsiccia.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!