Penne rigate con cavolfiore, funghi e panna

Le penne rigate con cavolfiore, funghi e panna sono un primo piatto molto cremoso e ricco di sapore, ideale per un pranzo della domenica o situazioni formali. Ecco la ricetta

Penne rigate con cavolfiore, funghi e panna
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le penne rigate con cavolfiore, funghi e panna sono un primo piatto vegetariano semplice ma al tempo stesso saporito. Ideale da preparare se avete ospiti vegetariani a pranzo oppure semplicemente se siete amanti delle verdure; ideale da accompagnare con un buon bicchiere di vino bianco.

Il cavolfiore è un ortaggio che si presta perfettamente per la preparazione di svariati piatti come ad esempio torte salate, polpette vegetariane ma anche primi piatti, da servire dopo una veloce spadellata oppure messi a gratinare in forno. La ricetta qui di seguito è semplice e non richiede grandi abilità ma è piena di gusto e stupirà i vostri commensali.

Vediamo insieme come si prepara.

Ingredienti

  • 160 g di penne
  • 200 g di cavolfiori
  • 150 g di funghi champignon
  • 200 ml di panna da cucina
  • 5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b di sale
  • q.b di prezzemolo

Preparazione

Per realizzare le penne rigate con cavolfiore, funghi e panna innanzitutto dividete il cavolfiore in cimette e sciacquatelo con abbondante acqua fresca, scolatelo e lessatelo per circa 15 minuti in abbondante acqua salata. Trascorso questo tempo, scolatelo e tenete da parte.

In un’ampia padella mettete lo spicchio d’aglio schiacciato e l’olio extravergine d’oliva, accendete il fuoco a fiamma moderata e quando l’aglio diventerà dorato unite i funghi champignon precedentemente puliti ed affettati. Fate saltare i funghi per qualche minuto mescolando con cura, dopo di che abbassate la fiamma e fateli cuocere per 10 minuti circa. Successivamente aggiungete anche il cavolfiore schiacciato grossolanamente con una forchetta, mescolate con cura e aggiungete un pizzico di sale.

Fate cuocere le verdure ancora per qualche minuto, dopo di che aggiungete la panna da cucina e lasciate insaporire il condimento a fiamma molto bassa. Regolate ancora una volta di sale, togliete dal fuoco e tenete il condimento al caldo. Procedete ora con la cottura della pasta.

Cuocete le penne rigate in abbondante acqua salata, scolatele al dente e conditele con il condimento di verdure. Prima di servire, decorate i piatti con un trito di prezzemolo fresco.

In alternaitiva potete preparare degli spaghetti zucchine e peperoni o della pasta al forno con cavolfiori.

Penne rigate con cavolfiore, funghi e panna

Conservazione

Le penne rigate con cavolfiore, funghi e panna vanno consumate ben calde subito dopo la loro preparazione.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Per una versione vegana, potete sostituire la classica panna da cucina con quella di soia: il risultato sarà ugualmente buonissimo e sicuramente più adatto a chi segue un regime alimentare differente e/o soffre di colesterolo alto. Se non impazzite per il cavolfiore, potete sostituirlo con dei carciofi freschi. E' importante che il cavolfiore venga precedentemente sbollentato, per facilitarne la cottura.

Altre ricette interessanti
Commenti
Pamela Belli
Pamela Belli

12 febbraio 2017 - 15:16:14

Devono essere ottime

0
Rispondi
Pamela Belli
Giovanna La Barbera

12 febbraio 2017 - 18:54:36

Grazie Pamela! :-)

0