Primi Piatti   •   Cereali e verdure   •   Vegeteriano   •   Vegano   •   Senza glutine

Pizzoccheri con porri, pomodorini ed erbe aromatiche

I pizzoccheri con porri, pomodorini ed erbe aromatiche sono una variante dei classici pizzoccheri realizzati con farina di grano saraceno. Ecco la ricetta per prepararli

Pizzoccheri con porri, pomodorini ed erbe aromatiche
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I pizzoccheri sono originari dalla Valtellina, hanno la forma della tagliatella, soltanto un po’ più larga e più corta ed essendo fatti con gran parte di farina di grano saraceno, risultano grigiastri, una pasta molto buona e con poco glutine.

E’ un piatto che si usa molto nei periodi freddi, ma i pizzoccheri con porri, pomodorini ed erbe aromatiche sono un ottimo piatto estivo, aggiungendo dei porri e dei pomodorini freschi con un po’ di panna vegetale e delle erbe aromatiche come alloro e rosmarino.

Vediamo, quindi, come preparare questo piatto.

Ingredienti per i pizzoccheri

  • 150 g di farina di grano saraceno
  • q.b di sale
  • 90 ml di acqua

Ingredienti per condire

  • 20 pomodorini
  • 1 porro
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q.b di rosmarino
  • 3 foglie di alloro
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • 1 spicchio di aglio
  • 3 cucchiai di panna di soia

Preparazione

Per iniziare la preparazione dei pizzoccheri con porri, pomodorini ed erbe aromatiche dovete partire dalla realizzazione dei pizzoccheri.

Mettete la farina di grano saraceno in una ciotola, aggiungete 2 cucchiaini di sale e mescolate, ora aggiungete 90ml di acqua e amalgamate o con un cucchiaio di legno o, se l’avete, in un impastatrice finchè non otterete un composto bricioloso.

Ora portate tutto l’impasto su di un piano di lavoro ed iniziate ad impastare fino ad ottenere un impasto elastico. Lasciate riposare qualche minuto e nel frattempo dedicatevi al sugo che vi servirà per condire i pizzoccheri.

Sminuzzate l’aglio e tagliate a rondelle il porro, mettete a rosolare in una padella con dell’olio extravergine di oliva. Ora aggiungete i pomodorini tagliati in 4 e cucinate tutto per 5 minuti e solo alla fine aggiungete 3 cucchiai di panna vegetale. Lasciate riposare.

Con un mixer riducete in polvere un po’ di rosmarino e le foglie di alloro. Infarinate il piano di lavoro e stendete la pasta con il matarello, ottenendo uno strato abbastanza sottile (circa 2 mm). Ritagliate delle strisce larghe 2 cm e lunghe 6-7 cm. Versate i pizzoccheri delicatamente in acqua bollente salata, come si usa fare con gli gnocchi, dopo circa due minuti verranno a galla e li estrarrete con una schiumarola.

Versateli nella padella con il sughetto di pomodorini porri e panna vegetale e mescolate delicatamente. Ora impiattate, date una spolverata di pepe e di erbe aromatiche.

I vostri pizzoccheri con porri, pomodorini ed erbe aromatiche sono pronti.

In alternativa potete preparare dei classici pizzoccheri alla valtellinese o degli gnocchi al pomodoro.

Conservazione

I pizzoccheri con porri, pomodorini ed erbe aromatiche si conservano per al massimo un paio di giorni.

Monica Buriola

I consigli di Monica

I pizzoccheri si trovano già pronti in tutti i supermercati, ma essendo una ricetta veramente facile da fare, vi consiglio di farli in casa, saranno certamente più saporiti. Se volete dei pizzoccheri più o meno scuri, scegliete la farina di grano saraceno adatta ai vostri gusti o al vostro piatto. Se li fate in stagione più fredda invece dei pomodorini e dei porri potete aggiungere la verza o delle patate, o addirittura entrambe per il condimento.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!