Primi Piatti   •   Risotti   •   Vegeteriano   •   Vegano   •   Light

Riso e verza

Il riso e verza è un primo piatto tipico della tradizione contadina dei nostri nonni ma anche un piatto leggero e sempre attuale. Ecco la ricetta per prepararlo

Riso e verza
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Un piatto di riso e verza in inverno non si rifiuta mai. Una tra le ricette vegetariane più diffuse in tutte le regioni d’Italia che renderà anche i pranzi delle giornate invernali più rigide assolutamente più sopportabili.

Si tratta, infatti, di un pasto caldo davvero delizioso ma leggero allo stesso tempo, che piacerà anche ai più piccoli. La preparazione è molto semplice e fa parte della tradizione povera del nostro paese, che consumavano i nostri nonni, ma che sarà sempre attuale e soprattutto buonissima.

Vediamo quindi insieme come preparare un ottimo piatto di riso e verza.

Ingredienti

  • 1 verza
  • 400 gr di riso
  • 1 cipolla
  • 1,5 l di brodo vegetale
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per iniziare la preparazione del riso e verza dovete partire dalla verza, che andrà lavata accuratamente sotto acqua fredda corrente e poi ridotta in piccole listarelle ben sottili.

Dedicatevi, adesso, alla cipolla, che andrà tritata molto finemente e messa a soffriggere in una casseruola con dell’olio extravergine d’oliva. Quando la cipolla inizierà ad appassire potrete unire la verza. Fate saltare per qualche minuto aggiustando di sale e poi aggiungete, il brodo vegetale. Fate andare per circa 15 minuti ed aggiungete il riso.

Riso e verza

Continuate a far cuocere aggiungendo, quando e se necessario, dell’altro brodo vegetale. Quando il riso sarà pronto non dovrete fare altro che aggiustare di sale e pepe e servire con un filo d’olio extravergine d’oliva ed il piatto sarà davvero perfetto.

In alternativa potete servire un risotto ai funghi o un risotto ai carciofi. Tutti piatti semplici ma davvero molto buoni, da consumare nelle giornate invernali.

Riso e verza

Conservazione

Il riso e verza è ottimo da mangiare ben caldo subito dopo averlo preparato. Come capita per tutte le preparazioni a base di riso, infatti, anche il riso e verza tende a perdere il proprio punto di cottura per cui non sarebbe altrettanto buono riproposto dopo tempo dalla preparazione.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete aggiungere del vino bianco per sfumare la verza ed aggiungere il brodo solo quando questo sarà evaporato per bene per non dare una nota alcolica troppo decisa al vostro piatto. Il risultato sarà davvero ancora più buono. Al posto del riso potete anche scegliere di aggiungere della pasta corta.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!