Primi Piatti   •   Risotti

Risotto ai carciofi con zafferano e provola piccante

Un buon risotto ai carciofi in inverno è quello che serve. E' facile da preparare ed anche molto versatile dal momento che potrete prepararlo in tantissime varianti diverse. In questo caso viene arricchito con zafferano e provola piccante e sarà davvero strepitoso. Ecco la ricetta e tanti consigli utili

Risotto ai carciofi con zafferano e provola piccante
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Caldo, cremoso, filante e con un gusto particolare il risotto ai carciofi è facilissimo da preparare. E’ l’ideale per una serata con gli amici o anche da consumare in dolce compagnia.

Niente di particolarmente complesso, basta dare un occhio ogni tanto al risotto mentre cuoce e il vostro piatto sarà pronto in una mezz’ora, pronto a stupire i vostri invitati. In questo caso il gusto deciso del formaggio piccante e dei carciofi lo rende ideale agli amanti dei sapori forti e saporiti.

Essendo un formaggio a pasta filante renderà di facile attuazione la formazione della mantecatura rendendo questo risotto vellutato e decisamente cremoso regalando al palato una sensazione piacevole e seducente. Vediamo insieme la ricetta e come preparare il risotto ai carciofi con zafferano e provola piccante.

Ingredienti

  • 2 carciofi
  • 2 l di brodo vegetale
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cipolla
  • 350 g di riso
  • q.b di sale
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 1 provola piccante
  • 3 cucchiai di burro
  • 3 cucchiai di parmigiano reggiano
  • 1 bustina di zafferano

Risotto ai carciofi con zafferano e provola piccante

Preparazione

Per preparare il risotto ai carciofi con zafferano e provola piccante cominciate con il scaldare il brodo fino ad arrivare al bollore, dopodichè mantenete il calore a fiamma bassa. Pulite i carciofi togliendo la parte più dura fino ad arrivare alla parte tenera. Controllate che non ci siano i fili all’interno, se ci fossero toglieteli. Tagliate i carciofi sottili.

In una padella anti aderente versate un filo di olio extravergine di oliva, tagliate in due l’aglio a metà togliendo l’anima interna e fate rosolare insieme ai carciofi qualche minuto. Versate due mestoli di brodo e fate cuocere i carciofi fino a che non saranno morbidi. Togliete l’aglio e tenete da parte.

In un po’ di acqua calda mettete lo zafferano a sciogliere. Tagliate finemente la cipolla e fatela rosolare con un filo di olio extravergine in una padella anti aderente bella ampia. Fate tostare il riso, a fiamma bassa, fino a che non diventerà lucido e un po’ trasparente. Aggiungete brodo fino a coprire per bene il riso, sempre a fiamma bassa, e aggiungete i carciofi. Salate e fate cuocere nei tempi e modi indicati sulla confezione. Tenete d’occhio il risotto, se il brodo si dovesse asciugare troppo aggiungetene un mestolo alla volta. Versate l’acqua in cui avrete sciolto lo zafferano.

Nel frattempo tagliate la provola piccante a dadini. Una volta che il riso sarà cotto, spegnete la fiamma. Mettete il burro, il parmigiano grattugiato e la provola. Fate mantecare cercando di mescolare il meno possibile.

Impiattate e consumate ancora caldo e filante.

Risotto ai carciofi con zafferano e provola piccante

Conservazione

Il risotto va consumato ben caldo subito dopo la sua preparazione.

Elena Grassi

I consigli di Elena

Io al posto della bustina di zafferano uso i pistilli, un pochino più costosi ma con una resa e un sapore decisamente più alti. Se non trovate la provola potete sostituirla con della scamorza affumicata. Scegliete carciofi belli sodi, per chi volesse può sfumarli con del vino bianco prima di farli ammorbidire con il brodo.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!