Primi Piatti   •   Risotti   •   Vegeteriano

Risotto ai peperoni frullati e pomodorini

Un buon risotto è sempre una buona idea per pranzo e a seconda degli ingredienti utilizzati può costituire anche un ottimo primo in situazioni più formali. Il risotto ai peperoni frullati e pomodorini sarà davvero strepitoso, dal sapore intenso e dalla preparazione semplice alla portata di tutti. Scopriamo insieme come procedere passo dopo passo

Risotto ai peperoni frullati e pomodorini
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I risotti sono un primo piatto molto versatile e gustoso, che può essere declinato in tantissime varianti diverse. Un risotto ai peperoni frullati e pomodorini sarà un’idea semplice ma unica e particolare al tempo stesso.

I peperoni, infatti, hanno un sapore ed un profumo molto intenso e riescono per questo a rendere ogni piatto davvero strepitoso, molto gustoso e buono con pochissimi sforzi. Scopriamo, quindi, insieme come dare vita a questo piatto, tanti consigli utili e delle varianti per stupire sempre i propri ospiti.

Ingredienti

  • 400 g di riso
  • 300 g di peperoni rossi
  • 150 g di pomodorini
  • 1 cipolla
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di grana padano
  • q.b di burro
  • q.b. di prezzemolo

Preparazione

Per preparare il risotto ai peperoni frullati e pomodorini come prima cosa dovete partire dai peperoni. Questi, infatti, andranno privati di picciolo, semi e filamenti interni e quindi ridotti in listarelle o in cubetti.

Dedicatevi, quindi, alla cipolla che andrà tritata, anche grossolanamente dal momento che il tutto poi verrà frullato e ridotto in crema. Aggiungete la cipolla in una padella antiaderente e fate soffriggere per qualche minuto. Aggiungete, quindi, i peperoni, aggiustate di sale e pepe e fate proseguire la cottura per qualche altro minuto. Bagnate con dell’acqua calda o con del brodo vegetale così da favorirne la cottura. Continuate fino a quando i peperoni saranno ben cotti.

Fatto questo i peperoni andranno trasferiti all’interno di un mixer e frullati fino a quando saranno stati ridotti in purea. Adesso prendete i pomodorini, privateli del picciolo e divideteli a metà o in quarti. All’interno di una casseruola mettete a scaldare dell’olio extravergine d’oliva e fate tostare il riso, fino a quando diventerà trasparente. Aggiungete, quindi, del brodo vegetale e fate proseguire la cottura.

Quando il riso sarà a metà cottura aggiungete la crema di peperoni ed i pomodorini e fate continuare la cottura fino a quando il riso sarà ben cotto. Aggiungete a questo punto una noce di burro e del formaggio grattugiato e fate mantecare a fiamma spenta. In questo modo, infatti, il vostro risotto ai peperoni sarà ancora più cremoso e dal gusto avvolgente.

Risotto ai peperoni frullati e pomodorini

Risotto ai peperoni Bimby

Con il Bimby preparare questo risotto sarà ancora più semplice. Dovrete prima preparare una crema di peperoni Bimby.

Aggiungete all’interno del boccale la cipolla e tritate con funzione Turbo per 10 secondi. Aggiungete i peperoni, ormai ripuliti e tagliati a dadini, e cuocete con dell’olio extravergine d’oliva per 10 minuti a 100°C Senso Antiorario Velocità Mescolamento. Aggiungete del brodo vegetale o dell’acqua calda per facilitare la cottura. Frullate tutto con funzione Turbo e quindi mettete da parte.

All’interno del boccale ripulito fate scaldare l’olio per 2 minuti a 100°C e quindi aggiungete il riso e fate tostare per 3 minuti. Aggiungete del brodo vegetale e fate cuocere per 6 minuti a 100°C Senso Antiorario Velocità Mescolamento. Aggiungete, quindi, la crema di peperoni ed i pomodorini e fate proseguire la cottura per altri 6 minuti circa.

Terminate la mantecatura con burro e formaggio e quindi servite il risotto ai vostri ospiti quando è ancora ben caldo con del prezzemolo tritato.

Risotto ai peperoni e panna

Per rendere la vostra crema di peperoni ancora più gustosa e cremosa potete aggiungere qualche cucchiaio di panna da cucina. Il risultato finale che otterrete sarà un primo piatto dal gusto ancora più ricco ed avvolgente.

Risotto ai peperoni e curry

Un altro modo per portare a tavola questo piatto in una variante altrettanto semplice ma più sfiziosa consiste nell’usare delle spezie e degli aromi a vostra scelta.

In questo caso sarà ottimo del curry, che si sposa alla perfezione con il sapore del risotto con i peperoni.

Risotto ai peperoni e tonno

Anche il tonno si sposa molto bene con il sapore dei peperoni. Il tonno sott’olio ben sgocciolato andrà aggiunto alla preparazione alla fine della cottura, poco prima della mantecatura.

In questo caso potete tenere anche i pomodorini, che doneranno un sapore ed una nota di colore ancora più intensa al piatto. Terminate con del prezzemolo tritato.

Conservazione del risotto ai peperoni

Il risotto con i peperoni va consumato ben caldo subito dopo la sua cottura.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete rendere il piatto più piccante sostituendo il pepe nero con del peperoncino tritato. Usate peperoni verdi, gialli e rossi per donare al piatto più sfumature di sapore, che lo renderanno davvero irresistibile. Per una nota filante aggiungete del formaggio che più preferite, ad esempio della scamorza o della provola. Sarà ottimo anche del taleggio o del Philadelphia per una nota più cremosa.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!