Risotto con crema di melanzane e mortadella

I risotti sono sempre un'idea particolare e golosa e sono soprattutto perfetti anche per occasioni più formali. Possono essere preparati in mille modi diversi, in ogni stagione dell'anno. In particolare un risotto con crema di melanzane e mortadella saprà deliziare i vostri ospiti. Scopriamo insieme come si prepara

Risotto con crema di melanzane e mortadella
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il risotto con crema di melanzane e mortadella è un primo piatto cremoso e dal sapore delicato, perfetto da servire durante un pranzo in famiglia oppure per stupire i propri ospiti con una portata originale. Ideale da accompagnare con un calice di buon vino bianco frizzante, tuttavia anche il Lambrusco sarà perfetto (sia il vino che la mortadella ricordano la tradizione dell’Emilia Romagna).

Preparare questo risotto è abbastanza semplice ed economico; è comunque consigliabile preparare la crema di melanzane il giorno prima, al fine di abbreviare i tempi di realizzazione della ricetta. Vediamo dunque come procedere.

Ingredienti

  • 200 g di riso
  • 80 g di mortadella
  • 1 melanzana
  • 1/2 cipolla
  • 8 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 3 foglie di basilico
  • 2 cucchiai di grana padano
  • 30 ml di vino bianco
  • q.b di brodo vegetale
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per realizzare il risotto con crema di melanzane e mortadella innanzitutto dovrete preparare la crema di melanzane. Lavate accuratamente la melanzana, sbucciatela e tagliatela a cubetti. Tritate finemente metà della cipolla a disposizione, quindi trasferitela in una padella piuttosto larga e aggiungetevi 5 cucchiai di olio extra vergine d’oliva. Accendete il fuoco a fiamma moderata e lasciate appassire dolcemente la cipolla.

Non appena risulterà dorata, unite i cubetti di melanzana e fateli saltare a fiamma vivace per qualche minuto, mescolando di tanto in tanto. Unite le foglie di basilico spezzettate, regolate di sale e bagnate le melanzane con un mestolino di acqua calda. Coprite infine con un coperchio e lasciate stufare il tutto a fiamma moderata per circa 15 minuti.

Quando le melanzane risulteranno tenere, trasferitele nel bicchiere del minipimer e frullate il tutto fino ad ottenere una densa crema. Aggiungete, infine, il Grana Padano grattugiato ed un pizzico di pepe a piacere. Tenete momentaneamente la crema di melanzane da parte e procedete con la preparazione del risotto.

Tritate finemente la rimanente cipolla, quindi mettetela in una pentola a sponde alte insieme a 3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva. Fate soffriggere la cipolla e quando sarà dorata unite il riso e lasciatelo tostare per un paio di minuti. A questo punto sfumate il riso con il vino bianco, quindi lasciatelo evaporare.

Non appena il vino sarà evaporato del tutto, bagnate il riso con 4-5 mestoli di brodo vegetale ben caldo, mescolate con cura e lasciate cuocere il risotto a fiamma moderata per circa 12-13 minuti (seguite la tempistica di cottura riportata sulla confezione del riso). 5 minuti prima del termine della cottura, aggiungete la mortadella tagliata a listarelle oppure a cubetti e lasciate insaporire il tutto.

Quando il brodo sarà stato assorbito e il riso risulterà al dente, aggiungete la crema di melanzane (2-3 cucchiai saranno sufficienti). Mescolate con cura e lasciate insaporire il risotto ancora per qualche istante. Quando il risotto è pronto, impiattate e decorate con un trito di prezzemolo fresco. Consumate la portata ben calda.

Risotto con crema di melanzane e mortadella

Conservazione

Al fine di gustare questo primo piatto in tutta la sua freschezza e genuinità, non sarà possibile conservarlo successivamente.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Per ottenere un risultato perfetto e cremoso come al ristorante, è consigliabile utilizzare una tipologia di riso che si mantenga sempre al dente (ad esempio Carnaroli, Roma oppure Vialone Nano). Scegliete solo ingredienti freschi e di qualità, meglio se a chilometri zero. Se siete vegetariani oppure i vostri ospiti preferiscono le portate semplici a base di verdure, potrete omettere la mortadella oppure sostituirla con dei pomodorini di Pachino IGP.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!