Primi Piatti   •   Risotti

Risotto con crema di zucchine e pomodori secchi

Il risotto con crema di zucchine e pomodori secchi è un primo piatto vegetariano cremoso e saporito, ideale da consumare durante un pranzo in famiglia.

Risotto con crema di zucchine e pomodori secchi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Si tratta di una ricetta di facile preparazione, economica e che conquisterà tutti al primo assaggio. Una portata leggera e gustosa, perfetta da accompagnare con un vino bianco di qualità (ad esempio Chardonnay).

Il sapore stuzzicante dei pomodori secchi incontra la delicatezza della crema di zucchine, per un risultato davvero irresistibile. Vediamo come si prepara e qualche consiglio utile, per un risultato a prova di buongustaio.

Ingredienti

  • 180 g di riso
  • 2 zucchine genovesi
  • 6 pomodori secchi sott’olio
  • 6 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1/2 cipolle
  • 35 ml di vino bianco
  • 2 cucchiai di parmigiano reggiano
  • q.b di brodo vegetale
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Realizzare il risotto con crema di zucchine e pomodori secchi è abbastanza semplice e non richiede molto tempo. Per iniziare sarà necessario preparare la crema di zucchine.

Lavate con cura le zucchine genovesi (preferibilmente di piccole dimensioni), eliminate le estremità, quindi tagliatele a rondelle. A parte affettate finemente metà della cipolla a disposizione e mettetela in una padella capiente. Aggiungete 3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva e posizionate la padella sul fuoco.

Soffriggete dolcemente la cipolla e quando è dorata unite le zucchine a rondelle e saltatele a fiamma vivace per circa 2-3 minuti. A questo punto regolate di sale, abbassate leggermente la fiamma e coprite con un coperchio. Completate la cottura per altri 5 minuti, quindi spegnete il fuoco e lasciatele intiepidire.

Quando le zucchine sono tiepide, trasferitele nel bicchiere del minipimer (o robot da cucina) e frullatele fino ad ottenere una crema densa e senza grumi. Tenete infine la crema di zucchine da parte e procedete con la preparazione del risotto.

In una pentola a sponde alte mettete la rimanente cipolla a disposizione e 3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva. Soffriggete la cipolla, quindi unite il riso e tostatelo fino a quando non diventerà quasi trasparente. A questo punto sfumate il riso con il vino bianco e attendete che evapori.

Bagnate il riso con 4-5 mestoli di brodo vegetale bollente, mescolate con cura e fatelo cuocere a fiamma medio-bassa per circa 10 minuti. Solo se necessario, aggiungete un altro po’ di brodo ma senza esagerare. Trascorso questo tempo, unite i pomodori secchi ben sgocciolati e tritati grossolanamente e dopo poco aggiungete qualche cucchiaio di crema di zucchine.

Quando il riso è al dente e ha raggiunto la giusta cremosità, spegnete il fuoco e mantecate il risotto con il Parmigiano Reggiano grattugiato fresco. Mescolate energicamente, infine impiattate e decorate con delle gocce di crema di zucchine e con dei pomodori secchi tritati. Gustate la portata mentre è ben calda.

Risotto con crema di zucchine e pomodori secchi

Conservazione

Questo primo piatto deve essere consumato al momento della preparazione, tuttavia potrà essere conservato in frigorifero per al massimo 2-3 ore dalla preparazione.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Per ottenere un risotto cremoso e saporito, è necessario utilizzare solo ingredienti freschi e di qualità. Scegliete una tipologia di riso che si mantenga al dente (per esempio Carnaroli, Roma o Ribe). Per un sapore ancor più deciso, sostituite il Parmigiano Reggiano con del Pecorino Romano DOP. Accompagnate il piatto con un calice di buon vino bianco.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!