Primi Piatti   •   Risotti

Risotto con crema di zucchine, mandorle e salmone affumicato

Il risotto con crema di zucchine, mandorle e salmone affumicato è un primo piatto cremoso e raffinato

Risotto con crema di zucchine, mandorle e salmone affumicato
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il risotto con crema di zucchine, mandorle e salmone affumicato è ideale da servire anche in situazioni più formali e da accompagnare con un flute di prosecco oppure con un vino bianco siciliano (Grillo o Inzolia).

La crema di zucchine e mandorle è un condimento di facile preparazione, economico e che conferisce cremosità e un gusto delicato a questo risotto; il salmone affumicato norvegese, invece, dona al piatto più grinta e lo rende davvero stuzzicante.

Questa portata è molto semplice e veloce da realizzare, inoltre stupirà tutti al primo assaggio. Vediamo come si prepara.

Ingredienti

  • 180 g di riso
  • 100 g di salmone affumicato
  • 2 zucchine genovesi
  • 1/2 cipolle
  • 7 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 5 mandorle
  • 2 cucchiai di grana padano
  • 35 ml di vino bianco
  • q.b di brodo vegetale
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per realizzare il risotto con crema di zucchine, mandorle e salmone affumicato sarà innanzitutto necessario partire dalla crema di zucchine e mandorle. Lavate le zucchine genovesi (meglio selezionarne 2 di piccole dimensioni oppure utilizzatene una grande), spuntate le estremità e tagliatele a rondelle sottili.

A parte affettate finemente metà della cipolla a disposizione e mettetela in una padella. Aggiungete 3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva e accendete il fuoco a fiamma medio-bassa. Soffriggete la cipolla e quando è dorata unite le zucchine e saltatele a fiamma vivace per un paio di minuti mescolando di tanto in tanto, dopo di che abbassate la fiamma e coprite il condimento con un coperchio.

Cuocete le zucchine a fiamma moderata per circa 5-10 minuti o comunque fino a quando risulteranno cotte. Lasciatele intiepidire, infine trasferitele nel bicchiere del minipimer (o robot da cucina) e regolate di sale e pepe a piacere. Aggiungete le mandorle pelate e i cucchiai di Grana Padano grattugiato fresco. Frullate il tutto per ottenere una densa crema senza grumi, infine tenetela da parte. Procedete adesso con la preparazione del risotto.

In una pentola a sponde alte mettete la rimanente cipolla tritata finemente e 4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva. Accendete il fuoco e soffriggete la cipolla. Quando è dorata unite il riso e tostatelo mescolando continuamente per circa 3-5 minuti. Quando apparirà quasi trasparente, sfumatelo con il vino bianco e attendete che quest’ultimo evapori.

A questo punto bagnate il riso con 4-5 mestoli di brodo vegetale bollente, mescolate e lasciate cuocere il risotto a fiamma moderata per circa 8-10 minuti. Solo se necessario, aggiungete un altro po’ di brodo ma senza esagerare. Quando il risotto ha assorbito tutto il brodo e ha raggiunto una consistenza cremosa, aggiungete il salmone affumicato tagliato a pezzetti e mescolate energicamente, affinchè si amalgami per bene con il riso.

Fate insaporire il risotto per qualche minuto ancora, infine aggiungete qualche cucchiaio di crema di zucchine e mandorle, mescolate e togliete la pentola dal fuoco. Impiattate e completate la portata con delle scaglie di Grana Padano. Consumate il risotto mentre è ben caldo.

Risotto con crema di zucchine, mandorle e salmone affumicato

Conservazione

Questo primo piatto deve essere consumato al momento della preparazione, pertanto non è consigliabile conservarlo successivamente.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Questo invitante e raffinato primo piatto saprà stupire i vostri ospiti! Per ottenere un risotto cremoso e perfetto proprio come al ristorante, scegliete una tipologia di riso che si mantenga al dente (ad esempio Carnaroli oppure Roma). Scegliete solo ingredienti freschi e di qualità. Optate per una tipologia di salmone affumicato che non sia troppo salato. Accompagnate il piatto con un prosecco o vino bianco di qualità.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!