Primi Piatti   •   Risotti

Risotto con crema di zucchine, mandorle e guanciale croccante

Il risotto con crema di zucchine, mandorle e guanciale croccante è un primo piatto cremoso e saporito, perfetto per stupire i propri ospiti con semplicità.

Risotto con crema di zucchine, mandorle e guanciale croccante
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La crema di zucchine e mandorle conferisce cremosità al piatto, mentre il guanciale croccante dona una nota stuzzicante e lo rende davvero irresistibile.

Il risotto con crema di zucchine, mandorle e guanciale croccante è facile da realizzare, economico e davvero squisito, ideale da accompagnare con un vino rosato frizzante. Vediamo la ricetta e qualche consiglio utile, per un risultato a prova di buongustaio.

Ingredienti

  • 180 g di riso
  • 140 g di guanciale
  • 2 zucchine genovesi
  • 1/2 cipolle
  • 7 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 35 ml di vino bianco
  • 8 mandorle
  • 2 cucchiai di grana padano
  • q.b di brodo vegetale
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Preparare il risotto con crema di zucchine, mandorle e guanciale croccante è abbastanza semplice e veloce. Per iniziare, pulite le zucchine ed eliminate le estremità; tagliatele a rondelle e tenetele da parte. Prendete metà della cipolla a disposizione e affettatela finemente. In una padella di medie dimensioni mettete 3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva e unite la cipolla.

Soffriggete dolcemente la cipolla, quindi aggiungete le zucchine e saltatele a fiamma vivace per qualche minuto. Regolate di sale e pepe a piacere, coprite con un coperchio e fatele cuocere a fiamma moderata per circa 10 minuti. Quando sono cotte, trasferitele nel bicchiere del minipimer e aggiungete le mandorle e il Grana Padano grattugiato fresco.

Frullate il tutto per ottenere una crema densa e senza grumi, infine tenetela da parte. Nella stessa padella dove avete cotto le zucchine, saltate il guanciale a dadini, senza aggiungere nessun tipo di condimento. Fate abbrustolire il guanciale a fiamma bassa fino a quando non risulterà leggermente croccante. Infine trasferitelo su un piatto e procedete con la preparazione del risotto.

Tritate finemente la restante cipolla a disposizione e unite 4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva. Soffriggete la cipolla a fiamma moderata e non appena è dorata aggiungete il riso e tostatelo per qualche minuto. A questo punto sfumate con il vino bianco e lasciatelo evaporare.

Bagnate il riso con 4-5 mestoli di brodo vegetale ben caldo, mescolate con cura e fatelo cuocere per circa 12-13 minuti. Solo se necessario, aggiungete un altro po’ di brodo ma senza esagerare. Quando il risotto ha assorbito il brodo del tutto e ha raggiunto una consistenza cremosa, unite la crema di zucchine e dopo poco anche una parte del guanciale. Mescolate con cura e completate la cottura per altri 5 minuti.

Non appena il risotto è cotto, impiattate e completate con il guanciale croccante. Consumate la portata mentre è ben calda.

Risotto con crema di zucchine, mandorle e guanciale croccante

Conservazione

Il risotto con crema di zucchine, mandorle e guanciale croccante deve essere gustato al momento della preparazione, pertanto non è consigliabile conservarlo successivamente.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Questo cremoso primo piatto è davvero squisito e di facile preparazione. Al fine di ottenere una portata gustosa come al ristorante, assicuratevi di utilizzare solo ingredienti freschi e di qualità (meglio se biologici). Scegliete una tipologia di riso che si mantenga al dente (ad esempio Carnaroli, Roma o Parboiled). Accompagnate il piatto con un vino di qualità.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!