Risotto con funghi e piselli

Un buon risotto ai funghi è sempre ben gradito! Si tratta, inoltre, di un piatto molto versatile che si potrà preparare in molte varianti diversi. In questo caso, ad esempio, ai funghi chiodini vengono abinati i piselli. Il risultato è un piatto davvero strepitoso! Scopriamo insieme come si prepara

Risotto con funghi e piselli
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Un buon risotto ai funghi è sempre una buona idea! Si tratta, inoltre, di un piatto così versatile che può essere preparato in molte varianti diverse.

Il risotto con i funghi e piselli è un primo piatto adatto sia per il pranzo che per la cena. E’ una pietanza saporita di stagione che conquista ogni palato. Un piatto abbastanza facile da fare, molto economico, sopratutto se i funghi vanno racolti personalmente dal bosco, ma anche comprati, vale la pena di acquistarli per mangiare un piatto così gustoso. Molto adatto anche per i prossimi giorni di festa che bussano alle porte, da inserire nel menu.

Vediamo come preparare questo appetitoso piatto.

Ingredienti

  • 1 cipolla
  • 400 g di funghi
  • 500 g di riso
  • q.b di brodo vegetale
  • 200 g di piselli
  • q.b di pepe
  • 1 cucchiaio di prezzemolo
  • 5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 150 ml di vino bianco
  • q.b di burro

Preparazione

Per realizzare il risotto con funghi chiodini e piselli, innanzitutto pulite bene i funghi togliendo il terriccio dai gambi e lavateli più volte con abbondante acqua corrente fino a togliere ogni traccia di terra.

Mettete sul fuoco una pentola capiente con abbondante acqua salata e non appena inizia il bollore, buttate dentro i funghi e cuoceteli per almeno un’ora abbondante. Scolateli, sciacquateli con acqua fredda e teneteli da parte.

Sbucciate la cipolla e tagliatela a fettine sotilli o a cubetti. Accendete il fuoco a fiamma moderata, mettete sul fuoco una padella capiente, unite l’olio e la cipolla e cuocete per un minuto mescolando ogni tanto, non deve bruciare ma solo imbiondire poco.

Unite anche i funghi, cuocete per circa 5 minuti a fuoco moderato dopodichè aggiungete anche il riso. Tostate il riso mescolando spesso, sfumate con il vino lasciandolo evaporare, dopodichè aggiungete acqua o brodo vegetale. Cuocete per una decina di minuti, unite anche i piselli, il prezzemolo tritato, insaporendo di brodo granulare vegetale fatto in casa o in mancanza con del sale.

Spolverizzate anche con un pizzico di pepe e proseguite con la cottura, aggiungendo altra acqua o brodo, valutando la cottura desiderata in base al proprio gusto. Spegnete il fornello, aggiungete anche il burro e mantecate. Portate in tavola e servite ben caldo.

{{recipe_user_optional_img_1}}

Conservazione

Il risotto con funghi chiodini e piselli va consumato caldo dopo la cottura.

Andreea Manoliu

I consigli di Andreea

Per diminuire il tempo nel preparare il risotto consiglio di pulire e cuocere i funghi famigliola il giorno prima e tenerli nel frigo in un contenitore con un coperchio ben chiuso. Se non avete brodo granulare vegetale fatto in casa, potete preparare un brodo con verdure fresche o potete usare un brodo che usate abitualmente. Io non ho aggiunto del sale perché il mio brodo granulare ai porcini fatto in casa è già salato, ma voi aggiustate di sale in base al proprio gusto.

Altre ricette interessanti
Commenti
Tiziana Maranzana
Tiziana Maranzana

26 novembre 2018 - 11:24:53

ecco...oggi mi ci vorrebbe proprio un piatto così!!!

0
Rispondi
Tiziana Maranzana
Andreea Manoliu

26 novembre 2018 - 13:07:40

Ci sta proprio, puoi usare i funghi che vuoi, è un piatto molto saporito e buono !

0