Primi Piatti   •   Risotti

Risotto con spinaci e pancetta

Stupire con un buon risotto, cremoso e ben mantecato, è davvero facilissimo. Gli ingredienti da utilizzare per la sua realizzazione possono essere davvero tantissimi. Questo risotto con spinaci e pancetta, ad esempio, sarà facile da preparare e vi serviranno pochi ingredienti, spesso presenti nel frigo.
Scopriamo insieme come si prepara passo dopo passo

Risotto con spinaci e pancetta
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il risotto con spinaci è un primo piatto semplice, adatto non soltanto ai vegetariani e può essere consumato in qualsiasi periodo dell’anno. Questa portata può, inoltre, essere arricchita con altri ingredienti, per renderla ancor più completa e gustosa.

Ad esempio il risotto con spinaci e pancetta è un primo piatto cremoso e dal sapore stuzzicante; ideale da servire durante un pranzo in famiglia, è perfetto anche in situazioni più formali.

Si tratta di una portata semplice da realizzare, economica e saporita, ottima da accompagnare con un calice di vino rosato leggermente frizzante oppure con un rosso di qualità. Vediamo dunque come si prepara.

Ingredienti

  • 180 g di riso
  • 200 g di spinaci
  • 80 g di pancetta affumicata
  • 1/4 di cipolla
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 50 ml di vino bianco
  • 1 cucchiaio di grana padano
  • q.b di brodo vegetale
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Realizzare il risotto con spinaci e pancetta è abbastanza semplice e non richiede molto tempo ai fornelli. Innanzitutto mettete gli spinaci ancora surgelati in una padella capiente e aggiungete 50 ml di acqua. Accendete il fuoco a fiamma moderata e lasciate cuocere gli spinaci, mescolando di tanto in tanto.

Quando gli spinaci saranno cotti, regolateli di sale e pepe a piacere e trasferiteli su un piatto per farli raffreddare. Non appena gli spinaci saranno tiepidi, tritateli grossolanamente e teneteli da parte.

Procedete adesso con la preparazione del risotto: tritate finemente la cipolla e mettetela all’interno di una pentola a sponde alte. Unite l’olio extravergine d’oliva e fate soffriggere la cipolla. Quando risulterà dorata, aggiungete il riso e fatelo tostare per circa 2-3 minuti.

A questo punto unite anche la pancetta e lasciate insaporire il tutto per altri 2-3 minuti. Sfumate il risotto con il vino bianco e attendete che evapori. Non appena il vino sarà evaporato, bagnate il risotto con 4-5 mestoli di brodo vegetale ben caldo, quindi mescolate con cura e lasciate cuocere per circa 12-13 minuti.

Quasi al termine della cottura, aggiungete gli spinaci lessati e mescolate energicamente, per amalgamare bene il tutto. Non appena il risotto avrà raggiunto la giusta consistenza, spegnete il fuoco e unite il Grana Padano grattugiato fresco. Se necessario, regolate di sale e completate con un pizzico di noce moscata (facoltativo). Versate, infine, il risotto nei piatti da portata e consumatelo mentre è ben caldo.

Risotto con spinaci e pancetta

Conservazione

Al fine di gustare questo risotto in tutta la sua cremosità, non è consigliabile conservarlo dopo la preparazione.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Per un risultato a prova di buongustaio, scegliete una tipologia di riso che sia ideale per risotti (ad esempio Ribe, Roma, Originario oppure Carnaroli). Se avete poco tempo da dedicare ai fornelli, è preferibile utilizzare gli spinaci surgelati anzichè quelli freschi: impiegherete così minor tempo per la preparazione del risotto.

Altre ricette interessanti
Commenti
Laura Filippi
Laura Filippi

10 gennaio 2020 - 11:09:53

Anche se di solito non amo troppo i risotti, questo sembra ottimo!

0
Rispondi
Laura Filippi
Giovanna La Barbera

10 gennaio 2020 - 12:07:54

Grazie mille! :)

0