Primi Piatti   •   Risotti

Risotto con zucca, speck e stracchino

Il risotto con zucca, speck e stracchino è una portata di facile preparazione, economica, ideale da servire durante un pranzo (o cena) in famiglia

Risotto con zucca, speck e stracchino
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il risotto con zucca e speck è un primo piatto cremoso e saporito, nonchè molto apprezzato per la sua semplicità. Aggiungendo dello stracchino si conferisce maggiore cremosità al piatto ed un gusto unico, che conquista tutti al primo assaggio.

Sarà possibile abbinare un calice di buon vino bianco oppure rosato leggermente frizzante. Vediamo la ricetta.

Ingredienti

  • 180 g di riso
  • 200 g di zucca
  • 1/4 cipolle
  • 2 cucchiai di stracchino
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 35 ml di vino bianco
  • q.b di brodo vegetale
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Preparare il risotto con zucca, speck e stracchino è abbastanza semplice e non richiede molto tempo ai fornelli. Per iniziare lavate accuratamente la zucca, sbucciatela ed eliminate i filamenti interni. Tagliate la zucca a dadini, dovrà pesare 200 gr. al netto degli scarti. Tenete da parte e procedete con la preparazione del soffritto di cipolla.

Tritate finemente la cipolla e mettetela in una pentola a sponde alte, aggiungete l’olio extra vergine d’oliva e posizionate la pentola sul fuoco. Soffriggete dolcemente la cipolla e quando è dorata unite il riso e mescolate continuamente per circa 2-3 minuti.

Quando il riso apparirà quasi trasparente, aggiungete la zucca e saltate il tutto a fiamma medio-bassa per qualche minuto, dopo di che sfumate con il vino bianco e attendete che quest’ultimo evapori.

Bagnate il riso con 4-5 mestoli di brodo vegetale bollente, mescolate con cura e fate cuocere il risotto per circa 10-12 minuti. Non appena il riso risulta al dente e ha raggiunto la giusta cremosità, unite lo speck tagliato a striscioline e lasciate insaporire il tutto ancora per qualche minuto.

A cottura ultimata spegnete il fuoco e mantecate il risotto con lo stracchino. Mescolate energicamente, affinchè il formaggio si sciolga formando una crema. Versate, infine, il risotto nei piatti da portata e completate con delle rose di speck e/o del Parmigiano Reggiano in scaglie. Consumate subito.

Risotto con zucca, speck e stracchino

Conservazione

Il risotto con zucca, speck e stracchino deve essere consumato al momento della preparazione, per poterlo gustare in tutta la sua bontà e cremosità, pertanto non è consigliabile conservarlo dopo la cottura.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Questo squisito risotto si prepara in poco tempo e non richiede grandi abilità ai fornelli, tuttavia è consigliabile seguire tutti i vari passaggi, al fine di ottenere un primo piatto a prova di buongustaio. Scegliete sempre e solo ingredienti freschi e di qualità; optate per una tipologia di riso che si mantenga al dente. Accompagnate il piatto con un calice di vino bianco o rosato.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!