Risotto pere e taleggio

Il risotto pere e taleggio è un primo piatto semplice da preparare che racchiude al suo interno un binomio davvero perfetto. Ecco la ricetta

Risotto pere e taleggio
Difficoltà
Preparazione
Cottura
3 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il risotto pere e taleggio è un primo piatto delicato che unisce frutta e formaggio; un abbinamento perfetto che accosta il sapore pieno e dolce della pera accentuato ancora di più grazie al Brandy utilizzato per sfumare a quello più forte e intenso del Taleggio morbido che sciogliendosi nella mantecatura renderà il risotto cremoso e vellutato.

E’ un piatto perfetto, con il quale stupirete ospiti ed amici; un primo piatto particolare e molto goloso che si può arricchire ulteriormente con qualche fogliolina di mentuccia fresca che darà freschezza a questo piatto nelle serate primaverili.

Vediamo insieme la ricetta e qualche consiglio utile

Ingredienti

  • 220 g di riso
  • 1 pera
  • 100 g di taleggio
  • 1 l di brodo vegetale
  • 1 bicchierino di brandy
  • 2 cucchiai di parmigiano reggiano
  • q.b di burro

Preparazione

Iniziate il procedimento per realizzare il risotto pere e taleggio partendo da una pera abbastanza grossa non troppo matura che va sbucciata, detorsolata, tagliata a spicchi non troppo sottili e dopodichè a cubetti non troppo piccoli che vanno fatti scottare per un minuto in una padella ben calda con una noce di burro. Aggiungete un goccio di Brandy, lasciate evaporare l’alcool, quindi toglietele dalla padella e lasciatele raffreddare a parte.

Nella stessa padella dove avete fatto scottare le pere, mettete il sughetto rilasciato dalle pere stesse e ancora un po’ di burro, fate soffriggere per un minuto e poi aggiungete il riso che va fatto tostare; bagnate con mezzo bicchierino di Brandy, lasciate evaporare e poi continuate la cottura aggiungendo del brodo vegetale caldo poco per volta fino a metà cottura del riso circa.

Aggiungete a questo punto le pere che avevate messo da parte e che avranno rilasciato ancora un po’ di sughetto e lasciate terminare la cottura aggiungendo ancora del brodo vegetale all’occorrenza.

A cottura ultimata aggiungete a fuoco spento il taleggio senza crosta, tagliato a pezzettini piccoli, una noce di burro e il formaggio grattugiato,amalgamate per bene il tutto cercando di ottenere una consistenza cremosa e all’onda. Si può aggiungere all’occorrenza ancora un goccio di brodo vegetale.

Servite ben caldo ai commensali cospargendo a piacere con della mentuccia fresca spezzettata con le mani.

In alternativa potete preparare un risotto noci, pere e gorgonzola o un risotto ai quattro formaggi.

Conservazione

Il risotto pere e taleggio va consumato subito.

Michela Rota

I consigli di Michela

Se volete servire il risotto anche a dei bambini evitate di aggiungere il Brandy, sarà buono e goloso comunque. Potete omettere la menta oppure se preferite potete sostituirla con del rosmarino secco. Ricordate di servire il risotto ben caldo e al dente. Nel caso avanzasse potete preparare tranquillamente degli arancini da servire il giorno dopo.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!