Primi Piatti   •   Pesce

Spaghetti quadrati allo scoglio

Per questa ricetta ho scelto gli spaghetti quadrati perchè sono più grandi e più gustosi al palato e attaccano di più il sugo

Spaghetti quadrati allo scoglio
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Per gli amanti del pesce non c’è niente di più desiderabile che un bel piatto di spaghetti allo scoglio, con polpetti, seppioline, gamberetti, vongole, cozze e qualche scampo.

Questo piatto è facile di per sè, l’unico accorgimento che ci impegna un po’ di più nel tempo è la pulizia e la cottura dei vari molluschi e crostacei, quindi bisogna munirsi di molta pazienza e tante pentole per realizzare al meglio questo primo piatto di mare.

Ingredienti

  • 500 g di spaghetti quadrati
  • 500 g di gamberetti
  • 500 g di vongole
  • 500 g di cozze
  • 5 scampi
  • 500 g di seppie
  • 500 g di polpo
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • q.b di prezzemolo
  • q.b di sale
  • 1 spicchio di aglio
  • 300 g di passata di pomodoro
  • q.b di pepe
  • q.b di peperoncino

Preparazione

Per prima cosa puliamo le cozze, quindi strigliamole con una paglietta d’acciaio tirando la parte che fuoriesce dalla cozza eliminandola del tutto, dopodichè prendiamo una pentola dai bordi alti mettiamo le cozze pulite insieme alle vongole e riempita di acqua portiamo sul fuoco con un pizzico di sale grosso. Facciamo sobbolire per circa 5 minuti, finchè le cozze e le vongole si aprono, dopodichè togliere dal fuoco e raffreddarle con acqua fredda, mettendole a sgocciolare in una scolapasta.

Adesso andiamo a privare le teste dai nostri gamberetti, gli scampi e andiamo a tagliare a pezzettoni le seppie e i polpi mettendo tutto a sobbollire in una pentola di acqua bollente per circa 15 minuti, dopodichè mettre a scolare.

Preparato tutto, prendiamo una padella ampia versiamo dell’olio e uniamo l’aglio e tutti i molluschi e i crostacei e andiamo a rosolare per qualche secondo unendo anche il prezzemolo tritato finemente e una spolverata di pepe nero e aggiustiamo di sale.

Appena inizia a sfrigolare in tutto in pentola sfumiamo con il vino bianco, faciamo andare per qualche minuto mescolando e aggiungiamo la passata di pomodoro e lasciamo cuocere fino a che non si ritiri un pò, quindi spegnere il fuoco.

Nel frattempo prendiamo una pentola a bordi alti, con abbondante acqua e portiamo a bollore con un pizzico di sale grosso, quindi caliamo i nostri spaghetti quadrati e cuociamo al dente secondo i tempi di cottura indicati.

Prima di scolare la pasta versiamo due cucchiai di acqua di cottura nella padella con il condimento di pesce e accendiamo a fuoco medio aggiungendo gli spaghetti e andiamo a spadellare per qualche secondo sul fuoco.

Spegniamo e serviamo con una spolverata di pepe e peperoncino insieme a un bel calice di vino bianco.

Sabrina Forina

I consigli di Sabrina

Dopo la cottura del pesce potete eliminare le corazze dei gamberetti e il guscio di vongole e cozze, lasciandone solo qualcuna per la decorazione. Se non volete stare troppo ai fornelli potete anche usare cozze e vongole nei vasetti e i gamberetti precotti che potete mettere a cuocere direttamente in padella nello stesso momento, ovviamente il sapore sarà diverso da quelle veraci ma diminuirà i tempi di preparazione.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!