Tagliatelle con calamari e gamberetti

Calamari e gamberetti formano un'accoppiata vincente e danno vita ad un condimento eccezionale per questo primo piatto. Queste tagliatelle con calamari e gamberetti sono ideali per tantissime situazioni, anche più formali. Vediamo come si prepara questo piatto

Tagliatelle con calamari e gamberetti
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le tagliatelle con calamari e gamberetti sono un primo piatto di mare profumato e ricco di sapore, ideale da gustare con un calice di vino bianco ben freddo.

Questa pasta vi permetterà di fare un figurone a tavola durante un’occasione formale o potete servirla per il pranzo della domenica; l’importante sarà scegliere ingredienti freschi e di qualità e pulire bene il pesce per ottenere un ottimo primo piatto. Il tocco finale del basilico inoltre conferirà al piatto profumo e freschezza. Vediamo quindi come si prepara.

Ingredienti

  • 200 g di tagliatelle
  • 240 g di calamari
  • 30 gamberetti
  • 8 pomodorini
  • 1 rametto di timo
  • 2 foglie di basilico
  • 1 pizzico di peperoncino
  • q.b di sale
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per la preparazione delle tagliatelle con calamari e gamberetti cominciate da questi ultimi che dovrete provvedere a sgusciare con molta delicatezza. Dopodichè incidete con un coltellino la parte superiore del gamberetto ed eliminate il filo intestinale. Sciacquate abbondantemente sotto acqua corrente e dedicatevi ai calamari. Dopo averli lavati, tirate la testa in modo che le interiora si stacchino ed eliminate il gladio al suo interno.

Risciacquateli accuratamente per eliminare eventuali residui e poi con una forbice eliminate gli occhi. A questo punto tagliateli ottenendo degli anelli e sciacquateli un’ultima volta.

In una padella antiaderente fate scaldare dell’olio extravergine di oliva e soffriggete i pomodorini tagliati in 4 con un pizzico di peperoncino e di sale. Aggiungete i calamari e fateli saltare in padella. Insaporite con un rametto di timo e fate cuocere aggiungendo 1-2 bicchieri di acqua. Dopo circa 7-8 minuti unite i gamberetti e proseguite la cottura sino a che siano ben cotti

Eliminate il timo, lasciate il condimento in caldo e cuocete le tagliatelle in abbondante acqua salata, prelevando durante questo passaggio qualche mestolo di acqua. Scolate la pasta al dente e unitela al condimento. Riportate sul fuoco e aggiungendo poco alla volta dell’acqua di cottura fate insaporire a amalgamare. Quando la pasta sarà ben mantecata impiattate e aggiungete una fogliolina di basilico spezzettata.

Tagliatelle con calamari e gamberetti

Conservazione

Le tagliatelle con calamari e gamberetti vanno consumati ben caldi.

Luana Tandoi

I consigli di Luana

Per questa preparazione è ideale usare ingredienti freschi e non congelati. Se non avete manualità con la pulizia del pesce potete comprare degli anelli di calamari già puliti; in questo modo dimezzerete il tempo di preparazione del piatto. Se non avete il basilico sostituitelo con del prezzemolo fresco finemente tritato.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!