Vellutata di carote

La vellutata di carote è perfetta in ogni stagione dell'anno. Facile da preparare sarà un vero toccasana. Ecco la ricetta

Vellutata di carote
Difficoltà
Preparazione
Cottura
3 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le vellutate sono un’ottima alternativa alla pasta e sono molto facili da preparare, basta avere a disposizione delle verdure e un frullatore!

Questa vellutata di carote è molto delicata ma dal colore davvero vivace, potete abbinarci anche altre verdure, magari dal sapore più deciso così da smorzare un po’ la dolcezza della carota. Le patate serviranno per dare più consistenza e cremosità a questa vellutata.

Potete prepararne in quantità maggiore per conservarla in frigorifero e scaldarla al momento del pasto nei giorni successivi.

Vediamo, quindi, insieme come preparare questo piatto.

Ingredienti

  • 600 g di carote
  • 2 patate
  • 1 scalogno
  • 800 ml di acqua
  • q.b di panna
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per preparare questa buonissima vellutata di  carote iniziate tagliando in pezzi molto fini lo scalogno, mettetelo in una padella dai bordi alti e molto capiente insieme ad un filo d’olio d’oliva e fatelo soffriggere a fuoco basso per un paio di minuti.

Nel frattempo pelate e tagliate le carote e le patate a rondelle non troppo spesse, aggiungetele nella padella con il soffritto e fate cuocere con il coperchio per una decina di minuti mescolando di tanto in tanto. Trascorsi dieci minuti aggiungete l’acqua, rimettete il coperchio e mescolando ogni tanto portate ad ebollizione (fiamma a fuoco medio) e fate cuocere fino a quando le verdure si saranno ammorbidite (devono tagliarsi bene con una forchetta).

Quando le verdure sono belle morbide (non devono assorbire tutta l’acqua) toglietele dal fuoco e con un frullatore ad immersione o un robot da cucina frullate il tutto fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Correggete la densità con un filo di panna liquida poi salate e pepate a piacere.

Servite questa vellutata ancora calda e con un filo d’olio d’oliva; potete accompagnarla con dei crostini croccanti.

In alternativa potete preparare una vellutata di verdure o una vellutata di cipolle.

Conservazione

La vellutata di carote si conserva per al massimo un paio di giorni.

Chiara Caiti

I consigli di Chiara

Un'idea potrebbe essere quella di prepararla alla sera per il giorno seguente, basterà poi scaldarla in pentola o in forno a microonde se volete fare prima; il bello delle vellutate è che rimangono buone come appena fatte anche nei giorni successivi.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!