Vellutata di cipolle

La vellutata di cipolle è un piatto semplice e leggero ma anche molto nutriente per via delle tante proprietà nutritive delle cipolle. Ecco la ricetta per prepararla

Vellutata di cipolle
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La vellutata di cipolle è un piatto molto semplice ma anche particolarmente salutare per via delle tante proprietà benefiche della cipolla che in questo modo si mantengono interamente.

La cipolla, infatti, aiuta il nostro corpo a liberarsi dalle tossine ed a rimanere leggeri, il che rende questo piatto perfetto per quelle sere in cui non avete voglia di cibi pesanti o se siete a dieta ma non volete rinunciare al gusto.

Vediamo, quindi, insieme come preparare un’ottima vellutata di cipolle.

Ingredienti

  • 1 kg di cipolle bianche
  • 1 cucchiaio di maizena
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Parmigiano reggiano q.b.
  • acqua q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Vellutata-di-cipolle-180998

Preparazione

Per iniziare la preparazione della vellutata di cipolle dovete partire dalle cipolle, che andranno sbucciate e poi tritate grossolanamente. In una pentola aggiungete dell’olio extravergine d’oliva e fate soffriggere le cipolle per qualche minuto aggiustando di sale e mescolando continuamente perché si dorino perfettamente ed in modo omogeneo.

Fatto questo frullate le cipolle con un frullatore ad immersione ed aggiungete dell’acqua per creare un composto che sia liquido ma cremoso allo stesso tempo per cui aggiungetela poco per volta. Aggiungete un cucchiaio di maizena e mescolate il tutto così da ottenere un composto omogeneo.

Rimettete il composto sul fuoco e fate cuocere per circa 15 minuti mescolando continuamente per evitare che la vostra vellutata di cipolle si attacchi sul fondo.

Aggiustate di sale e pepe e servite con un filo di olio extravergine d’oliva a crudo.

Consigli e varianti

La vellutata di cipolle può essere servita anche con una spolverizzata di parmigiano reggiano o con delle fette di pane casareccio che avrete unto con dell’olio extravergine d’oliva e successivamente messo in forno a 200°c con funzione grill così che si dorino perfettamente e diventino ben dorate e croccanti.

La vellutata di cipolle è un piatto molto benefico, come abbiamo detto prima, ma può non piacere a tutti per via del sapore molto deciso delle cipolle. In alternativa, quindi, potete servire una zuppa di pomodoro, una zuppa di lenticchie o un minestrone ligure. Tutti piatti moto semplici da preparare ma anche particolarmente salutari per il nostro organismo.

Conservazione

La vellutata di cipolle si conserva perfettamente in frigorifero per 2-3 giorni al massimo chiusa in un contenitore ermetico.

Prima di essere nuovamente servita, però, andrà scaldata nuovamente in pentola. Aggiungete i crostini solo al momento di servire il vostro piatto così che questi siano ben croccanti e si accompagnino perfettamente alla vostra vellutata di cipolle.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!