Vellutata di piselli

La vellutata di piselli è un piatto semplice da preparare, economico, dal sapore dolce e delicato. Ecco la ricetta

Vellutata di piselli
Difficoltà
Preparazione
Cottura
3 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La vellutata di piselli è un’idea facile e veloce da preparare per portare in tavola un piatto che saprà riscaldarvi anche nelle giornate più fredde!

È una preparazione molto economica e si possono aggiungere anche altri ingredienti a piacere per insaporire ancora di più questa vellutata. La nota di gusto principale è il dolce dei piselli quindi è possibile aumentare la dose di cipolla per smorzarlo un po’.

Vediamo, quindi, insieme come preparare questo piatto ed alcuni consigli utili.

Ingredienti

  • 1 cipolla
  • 300 g di piselli
  • 500 ml di acqua
  • 50 ml di panna da cucina
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per preparare questa buonissima vellutata di piselli per prima cosa pesate 300 gr di piselli e lascaiteli scongelare (nel caso siano congelati). Mentre i piselli si scongelano mettete a scaldare in padella un filo d’olio.

Tritate finemente la cipolla e aggiungetela in padella con l’olio caldo. Lasciatela stufare per circa 5 minuti con il coperchio sulla padella. Quando la cipolla si sarà ammorbidita (attenzione a non bruciarla!) potete aggiungere i piselli precedentemente scongelati. Lasciateli rosolare per un paio di minuti poi versate in padella i 500 ml di acqua. Aspettate che il tutto inizi a bollire e dal bollore fate cuocere per circa 5 minuti. Quando sarete certi che i piselli sono  tutti morbidi frullate il tutto (con il metodo che preferite) e aggiungete la panna liquida per dare più consistenza alla vellutata.

Quando avrete ottenuto una consistenza liscia ed omogenea salate e pepate a piacere, senza avere paura di esagerare perchè questa vellutata è piuttosto delicata.

Servite ancora calda, ma è una preparazione che si adatta anche ad essere consumata fredda. Nel caso lasciatela in frigorifero per una decina di minuti.

In alternativa potete preparare una vellutata di verdure o una vellutata di zucchine.

Conservazione

La vellutata di piselli si conserva per un paio di giorni ed andrà scaldata prima di essere consumata nuovamente.

Chiara Caiti

I consigli di Chiara

Una volta impiattata potete aggiungerci dei crostini fatti con dei pezzi di pane morbido fatti rosolare con un filo d'olio d'oliva in una padella, altrimenti dei semplici crostini da supermercato.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!