Primi Piatti   •   Zuppe, minestre e vellutate   •   Vegeteriano   •   Vegano   •   Light

Zuppa di scarola e fagioli borlotti

Una buona zuppa è sempre l'ideale in inverno. Una zuppa di scarola e fagioli borlotti sarà la soluzione ad un pranzo o una cena leggera nelle giornate più fredde

Zuppa di scarola e fagioli borlotti
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

In inverno una buona zuppa è sempre l’ideale per scaldarsi, per coccolarsi quando le temperatura fuori sono basse e le condizioni metereologiche non sono delle migliori.

In particolare in Campania si prepara una zuppa di scarola e fagioli borlotti davvero deliziosa, un vero classico della cucina povera contadina piena di gusti autentici e semplici che però danno vita insieme ad un piatto strepitoso. Il sapore un po’ amaro della scarola, infatti, si sposa alla perfezione con il sapore più dolce dei fagioli. Il tutto poi viene arricchito da un brodo che rende tutto più gustoso.

Si tratta di una ricetta molto semplice ma che insieme ad un buon pane casareccio fatto in casa saprà stupire davvero tutti.

Ingredienti

  • 400 g di scarola
  • 2 spicchi di aglio
  • 300 g di fagioli
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di alloro
  • q.b di sedano

Come preparare la zuppa di scarola e fagioli

La prima cosa da fare per preparare questa zuppa di scarola e fagioli borlotti è mettere in ammollo i fagioli, se li usate secchi. In questo caso dovrete lasciarli in acqua molto fredda a riposare per circa 12 ore. Solo a quanto punto potete sciacquare sotto acqua fredda corrente e poi far cuocere con delle foglie di alloro per circa un’ora. Se, invece, volete abbattere i tempi di preparazione potete utilizzare dei fagioli già cotti.

I fagioli ormai cotti andranno privati dell’acqua di cottura e messi in una casseruola insieme a due spicchi d’aglio e dell’olio extravergine d’oliva. Aggiustate di sale e fate andare per qualche minuti. Nel frattempo dedicatevi al sedano, che dovrete triare, ed alla scarola, che andrà lavata accuratamente e poi ridotta in piccole listarelle.

Aggiungete sia il sedano che la scarola ai fagioli ed, aggiungete quindi del brodo di verdure. Coprite con un coperchio e fate proseguire la cottura per circa 20 minuti. Solo a questo punto la vostra zuppa sarà pronta per cui non resta che servirla calda con un filo d’olio extravergine d’oliva.

Se volete accompagnare il piatto con dei crostini di pane croccanti dovrete ridurre il pane in fette, cospargere con dell’olio extravergine d’oliva e poi mettere in forno a 200°C per circa 5-7 minuti i fino a quando saranno dorate e croccanti.

Fagioli-e-scarola

Zuppa di scarole e patate

Al posto dei fagioli potete decidere di utilizzare le patate oppure potete aggiungere questo ulteriore ingredienti. Le patate andranno lavate, sbucciate e ridotte in tocchetti di media dimensione, o più piccoli se li preferite.

Fatto questo dovrete aggiungerli in pentola insieme ai fagioli ormai cotti, se decidete di tenerli, ed alla scarola  listarelle. Coprite con il brodo e fate proseguire la cottura per circa 20 minuti i fino a cottura completata di tutti gli ingredienti. Se necessario aggiungete dell’altro brodo, sempre ben caldo, a seconda del risultato più o meno liquido che volete ottenere.

Scarola, fagioli e salsiccia

Per un piatto più gustoso e dal sapore più intenso potete decidere di rosolare della salsiccia in una padella antiaderente insieme ad un filo d’olio ed uno spicchio d’aglio e poi aggiungerla alla zucca negli ultimi 10 minuti di cottura.

Il piatto che otterrete sarà sicuramente più gustoso ed ancora più particolare e costituirà un vero e proprio piatto unico. Solitamente in questo caso si aggiunge poco brodo vegetale, quanto basta per favorire la cottura della scarola, ottenendo quindi una pietanza più asciutta.

Fagioli e scarole bimby

Aggiungete dapprima i fagioli, dopo la fase di ammollo, e fateli cuocere per 40 minuti a Temperatura Varoma Senso Antiorario. Una volta cotti scolateli eds aggiungete la scarola a listarelle, gli spicchi d’aglio, dell’olio, sale quanto basta e dil sedano.

Coprite con il brodo vegetale e fate proseguire la cottura per circa 20 minuti a Temperatura Varoma Senso Antiorario. Quando tutti gli ingredienti saranno ben cotti potete servire con un filo d’olio.

Conservazione di scarola e fagioli

Questa zuppa si conserva per al massimo 1 giorno anche se l’ideale sarà consumarla ben calda dopo la sua cottura.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Per questa ricetta potete utilizzare la tipologia di fagioli che più preferite. Ad esempio saranno ottimi anche dei cannellini. Come per i borlotti potete partire da dei fagioli secchi, metterli in ammollo e poi cuocerli, oppure usare dei fagioli già pronti e ridurre quindi i tempi di cottura. La vostra zuppa sarà comunque straordinaria.

Altre ricette interessanti
Commenti
Anna Lisa Doria
Anna Lisa Doria

17 febbraio 2018 - 18:10:45

La provero' di sicuro grazie x avermi accettata

0
Rispondi
Anna Lisa Doria
Fidelity Cucina

19 febbraio 2018 - 16:36:36

Grazie a te!

0