Bigos polacco con crauti

Il bigos polacco è un piatto tipicamente invernale realizzato con carne, crauti e verza. Un piatto molto ricco che somiglia alla cassoeula italiana. Ecco la ricetta

Bigos polacco con crauti
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il bigos è un piatto tipico della tradizione culinaria polacca, consumato principalmente in autunno e in inverno.

Per la sua preparazione vengono utilizzati i crauti, la verza, i funghi secchi, le prugne secche e la porchetta. Il bigos viene aromatizzato con l’aggiunta di alloro, maggiorana, rosmarino e vino rosso.

Il bigos è un piatto particolarmente sostanzioso che ricalca la versione italiana conosciuta come cassoeula.

Vediamo, quindi, insieme come prepararlo.

Ingredienti

  • 500 g di verza
  • 500 g di porchetta
  • 1 kg di crauti
  • 50 g di funghi secchi
  • 3 mele
  • 2 cipolle
  • 20 prugne secche
  • 150 ml di vino rosso
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • 3 rametti di maggiorana
  • 3 rametti di rosmarino
  • 3 foglie di alloro

Preparazione

Per preparare il bigos polacco iniziate mettendo i funghi secchi in una ciotola in cui verserete dell’acqua calda (non bollente). Lasciateli in ammollo per circa 30 minuti.

In un’altra ciotola mettete le prugne secche e lasciatele in ammollo per circa 30 minuti. Nel frattempo tritate finemente i crauti. Lavate la verza e sfogliatela. Eliminate la parte bianca dura dal torsolo, poi tagliate le foglie finemente.

Mettete l’olio in una pentola capiente e quando sarà caldo unite le cipolle tagliate finemente. Fatele soffriggere per alcuni minuti. Aggiungete la verza, i crauti e 200 ml di acqua calda. Coprite con il coperchio e lasciate cuocere a fuoco lento per circa 10 minuti, mescolando di tanto in tanto.

Strizzate i funghi secchi e le prugne secche, poi tagliateli grossolanamente. Filtrate la loro acqua di ammollo, privandola delle tracce di terra.

Sbucciate le mele, privatele del torsolo, poi grattugiatele grossolanamente. Aggiungetele nella pentola insieme con il vino rosso. Mescolate bene il tutto.

Per ultimo unite la porchetta tagliata a dadini, i funghi secchi, le prugne secche e l’acqua di ammollo. Insaporite con il sale, il pepe e le erbe aromatiche: alloro, rosmarino e maggiorana. Mescolate bene per amalgamare tutti gli ingredienti. Coprite e lasciate cuocere per circa 1 ora a fuoco dolce, mescolando di tanto in tanto.

Lasciate riposare il bigos per alcuni minuti prima di servire.

In alternativa potete preparare degli involtini di verza o dei pizzoccheri alla valtellinese.

Bigos polacco con crauti

Conservazione

Il bigos polacco si conserva per al massimo 2-3 giorni in frigorifero all’interno di un contenitore ermetico.

Magdalena Brudnowska

I consigli di Magdalena

Al posto della porchetta potete usare avanzi di bollito, arrosto o di altra carne rossa già cotta o grigliata. Per un gusto ancora più deciso potete insaporire il bigos con della pancetta affumicata e la passata di pomodoro.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!