Brasato di manzo e funghi alla birra

Il brasato di manzo e funghi alla birra è un secondo piatto corposo e ricco di sapore che saprà conquistare proprio tutti. Ecco la ricetta

Brasato di manzo e funghi alla birra
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il brasato è un tipo di cottura con la quale la carne viene cotta a lungo e molto lentamente, in modo che questa diventi morbidissima e gustosa grazie alle spezie e al liquido in cui la si cuoce.

Solitamente si usa il vino rosso, ma con la birra risulterà più leggero e digeribile senza perdere la sua tipica appetibilità. Il brasato di manzo e funghi alla birra sarà una vera esplosione di sapori. Accompagnato con della polenta diventa un piatto unico e generoso, da solo può essere usato come secondo accompagnato con del pane per gustarne il sughetto che si formerà. Un piatto ricco, buonissimo, facile da farsi a dispetto della sua leggenda, il brasato di manzo e funghi alla birra vi farà fare un ottima figura anche con gli ospiti più esigenti.

Non ci resta che vedere come prepararlo.

Ingredienti

  • 800 g di carne di manzo
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • 2 foglie di alloro
  • q.b di timo
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 1 l di birra
  • 1 dado vegetale
  • 1 spicchio di aglio
  • 200 g di funghi
  • q.b di peperoncino

Preparazione

Per preparare il brasato di manzo e funghi alla birra cominciate a tritare la carota, il sedano e la cipolla in modo da preparare una base per il soffritto. Prendete un padella ampia, versate un filo di olio extravergine di oliva, fate scaldare bene e rosolate la carne, già salata e pepata, in modo che risulti bella dorata. Questo passaggio è importantissimo in quanto sigilla la carne e fa in modo che i suoi succhi rimangano all’interno.

In una pentola dai bordi alti mettete la carne appena rosolata, con i liquidi che avrà formato, il soffritto e il peperoncino e fate rosolare tutto insieme per qualche minuto. Aggiungete la birra e fate sfumare.

Una volta che avrà raggiunto il bollore unite le foglie di alloro spezzate a metà, un po’ di timo, lo spicchio di aglio, il concentrato di pomodoro, i funghi già puliti e tagliati e mescolate con un cucchiaio di legno per amalgamare gli ingredienti. A fuoco bassissimo coprite con un coperchio e fate cuocere per almeno due ore e mezzo.

Una volta passato il tempo di cottura, se il sugo risultasse troppo liquido, alzate la fiamma e fate ridurre fino alla densità desiderata.

Servite con polenta o pane.

In alternativa potete preparare un brasato al barolo o un arrosto di vitello.

Conservazione

Il brasato di manzo e funghi alla birra si conserva per al massimo un paio di giorni in un contenitore ermetico.

Elena Grassi

I consigli di Elena

Il brasato solitamente si cuoce con un vino rosso e corposo, che dona un gusto veramente eccezionale. La versione con la birra risulta più leggera e digeribile. Usate sempre una buona carne altrimenti pur avendo una cottura lunga non si avrà il tipico effetto della carne che si sfalda con la forchetta.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!