Bocconcini di vitello alla cacciatora

Con dei bocconcini di vitello alla cacciatora porterete a tavola un piatto diverso dal solito spezzatino con patate. Un piatto semplice ma di sicuro successo

Bocconcini di vitello alla cacciatora
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Lo spezzatino di vitello con patate è uno di quei piatti con il quale è impossibile non fare centro. Un piatto tradizionale, che si consuma regolarmente in ogni famiglia. Degli ottimi bocconcini di vitello, però, possono costituire la base per tantissimi piatti diversi, dando così libero spazio alla nostra creatività ed alla nostra fantasia e realizzando piatti sempre diversi.

I bocconcini di vitello alla cacciatora sono un piatto sicuramente molto interessante, semplice da prparare e che saprà stupire con semplicità i vostri ospiti. La preparazione del piatto sarà, infatti, comunque molto semplice ma il piatto a cui darete vita sicuramente piacerà moltissimo. Accompagnato con del buon pane casareccio sarà davvero straordinario!

Scopriamo quindi come preparare questo piatto delizioso e tante varianti molto golose che ci consentiranno di portare a tavola un piatto sempre nuovo e diverso.

Ingredienti

  • 500 g di spezzatino di vitello
  • 200 g di polpa di pomodoro
  • 1 rametto di rosmarino
  • 2 spicchi di aglio
  • q.b di vino bianco
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di brodo vegetale
  • q.b di farina 00

Come cucinare i bocconcini di vitello

Per preparare i bocconcini di vitello alla cacciatora innanzitutto dovrete dedicarvi alla carne. usate del vitello e non del vitellone per aere della carne tenera e non troppo dura.

Eliminate eventuali residui di grasso ancora presenti sulla superficie dei bocconcini. In questo modo avrete un risultato straordinario.In un padella mettete a scaldare dell’olio extravergine d’oliva e gli spicchi d’aglio. Nel frattempo infarinate i bocconcini, eliminando però la quantità di farina in eccesso. aggiungete, quindi, i bocconcini in padella e fateli sbiancare su tutti i lati. Sfumate quindi con il vino bianco e fate evaporare per bene.

Aggiungete, quindi, sale, pepe e rosmarino e fate proseguire la cottura con un coperchio, mescolando di tanto in tanto. aggiungete a questo punto del brodo vegetale, un mestolo alla volta. Fate attenzione alla temperatura del brodo. Spesso, infatti, non si presta particolare attenzione a questo dettaglio sebbene sia estremamente importante. Il brodo, infatti, non deve essere freddo perché altrimenti finireste per arrestare, anche solo per pochi  minuti, la cottura della carne. Il brodo, quindi, andrà mantenuto tiepido ed aggiunto un mestolo alla volta alla carne.

Quando i bocconcini saranno abbastanza teneri potete aggiungere la polpa di pomodoro e fare proseguire la cottura, aggiustate con sale e pepe se dovesse essere necessario.

Fate proseguire la cottura per altri 10 minuti circa ed a questo punto avrete ottenuto uno spezzatino alla cacciatora perfettamente cotto e pronto per essere servito ai vostri ospiti con un filo di olio extravergine d’oliva a crudo.Il profumo ed il gusto di questo piatto sarà a dir poco eccezionale.

Spezzatino-di-vitello-alla-cacciatora

Bocconcini di vitello in bianco con pentola a pressione

La cottura della carne è un aspetto molto delicato quando si decide di preparare uno spezzatino. Per abbattere i tempi di cottura ed avere una carne tenere e succosa la cottura in pentola a pressione sarà davvero l’ideale. Come prima cosa aggiungete all’interno della pentola a pressione l’olio e fate scaldare a fiamma alta. Aggiungete, quindi, gli spicchi d’aglio e la carne e fate rosolare per qualche minuti.

Aggiungete, quindi, del brodo vegetale (circa 250 ml), sale, pepe, rosmarino e chiudete la pentola a pressione. fate cuocere per circa 120 minuti. A questo punto avrete ottenuto uno spezzatino tenerissimo e molto succoso.

Questa versione in bianco sarà comunque buonissima, ma se lo desiderate, passati 15 minuti di cottura aprite la pentola a pressione ed aggiungete il pomodoro. Riportate a bollore e fate proseguire la cottura per altri 5 minuti.

Spezzatino di vitello al latte

Per un risultato ancora più goloso e cremoso, questa versione al latte è davvero straordinaria. Per procedere dovrete aggiungere in una casseruola olio, aglio e bocconcini di manzo o vitello e far proseguire la cottura per qualche minuto. Sfumate  con il vino bianco e fate evaporare e quindi aggiungete sale, pepe e rosmarino.

Aggiungete un paio di mestoli di brodo vegetale e quindi fate proseguire la cottura coprendo con un coperchio. Negli ultimi dieci minuti di cottura, quando il brodo si sarà ritirato aggiungete il latte e fate procedere la cottura per altri 5-10 minuti in maniera tale che si formi una crema che avvolga completamente i bocconcini e renda la carne ancora più morbida e golosa.

Sarà ottimo anche uno spezzatino con piselli.

Conservazione dei bocconcini di vitello

Questo piatto si conserverà per al massimo un giorno. L’ideale, però, sarebbe consumare il piatto subito dopo la preparazione.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Saranno ottimi per accompagnare la carne anche dei piselli o delle patate. I cubetti di patate andranno aggiunti a metà cottura così che questi possano cuocere insieme alla carne. I piselli, invece, andranno aggiunti negli ultimi 10 minuti di cottura dal momento che hanno bisogno di una cottura molto più veloce. ottima anche delle carote oppure un mix di verdure.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!