Carne a bagnomaria morbida e succosa

Cuocere la carne a bagnomaria vi permetterà di renderla morbida e succosa e quindi ideale per i più piccoli. Una cottura lenta e delicata che vi farà apprezzare tutto il buon sapore della carne

Carne a bagnomaria morbida e succosa
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le tecniche di cottura a nostra disposizione sono tantissime. A seconda del risultato che vogliamo ottenere o dei nostri gusti, infatti, possiamo usare quella che preferiamo. Cuocere la carne a bagnomaria la renderà morbida, succosa e con un sughetto di accompagnamento davvero delizioso, che possiamo più o meno aromatizzare.

Una cottura lenta e dolce che renderà la carne deliziosa e vi permetterà di portare a tavola un secondo piatto particolare ma davvero semplicissimo. Una tecnica che potete poi utilizzare per tante ricette diverse, sbizzarrendovi con gli abbinamenti. Vediamo, quindi, come preparare questa ricetta ed alcuni consigli per arricchire ancora di più il piatto.

Ingredienti

  • 400 g di carne di vitello
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di rosmarino
  • 2 spicchi di aglio
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Come cuocere la carne a bagnomaria

Per preparare la carne a bagnomaria dovete come prima cosa dedicarvi alla carne. Inq uesto caso abbiamo usate del filetto di vitello molto tenero che vi consentirà di ottenere un risultato davvero eccezionale. La carne, infatti, si presta benissimo a questo tipo di cottura.

Dovete però privarla di eventuali parti di grasso ancora presenti e poi batterla con un batticarne, se necessario, in modo tale da rendere lo spessore non eccessivo e consentire una cottura perfetta.

Fatto questo mettete la carne su un piatto e condite con olio, spicchi d’aglio tritati finemente, sale, pepe e rosmarino. Posizionate sul fuoco una pentola piena per ¾ della sua capienza con dell’acqua e portata a sfiorare il bollore.

A questo punto posizionate il piatto sulla pentola e coprite la carne con un coperchio, che deve essere leggermente più piccolo del piatto così da non far fuoriuscire il liquido che si formerà in cottura. Fate proseguire la cottura della carne a bagnomaria per circa 15 minuti a fiamma bassa così da fare in modo che la carne si cuocia lentamente, mantenendo tutte le sue proprietà. Si tratta, quindi, di una ricetta perfetta per i pi piccoli perchè la carne sarà molto morbida, tenerissima e quindi facile da consumare e poi perchè in questo modo manterrete tutte le proprietà nutrizionali della carne e potrete assaporarla in tutta la sua bontà.

Negli ultimi minuti di cottura aggiungete anche il prezzemolo, che avrete precedentemente tritato molto finemente. Fate proseguire ancora la cottura e servite quindi la carne ai vostri ospiti o ai bimbi quando è ancora calda. Risulterà morbida e molto succosa.

Carne a bagnomaria al pomodoro

Se volete arricchire il sapore della carne, oltre ad utilizzare le spezie che preferite, potete aggiungere a metà cottura del pomodoro, scegliendo tra polpa a pomodoro fresco.Il sapore d il profumo del vostro piatto sarà ancora più intenso, particolare e letteralmente irresistibile.

Come-cuocere-la-carne-a-bagnomaria

Come conservare la carne a bagnomaria

Una volta cotta la carne andrà consumata calda. E’ sconsigliato conservarla e scaldarla perchè in questo modo perderebbe la sua caratteristica morbidezza.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Non riempite troppo d’acqua la pentola sottostante per evitare che a bollore fuoriesca. Prestate attenzione quando dovete spostare il piatto perchè questo sarà molto caldo. Per arricchire il piatto con semplicità potete aggiungere qualche foglia di alloro o dei capperi. Ottimo anche del succo di limone, che darà un profumo irresistibile al piatto.

Altre ricette interessanti
Commenti
Megan Montaner
Megan Montaner

09 febbraio 2018 - 15:16:57

Grazie perché ci siete per me ne sono molto felice

0
Rispondi